Estate: come abbronzarsi senza rischiare

-
20/01/2021

Abbronzatura, raggi UV, creme solari e spiaggia. Siete sicuri di sapere tutto quello che bisogna sapere sul sole? Per sicurezza vi consigliamo di leggere qualche consiglio dei nostri! 

Schermata 2021-01-20 alle 21.24.00


Molti pensano che per abbronzarsi bisogna evitare la protezione solare; non c’è nulla di più sbagliato! Con una protezione alta ci si abbronza ugualmente. Certo, forse ci vuole più tempo, ma poi il colore durerà di più e, soprattutto, vi proteggerete da pericolose malattie della pelle.

Non lasciatevi ingannare, poi, dal cielo coperto e nuvoloso: i raggi solari ci raggiungono comunque. Ci vuole quindi lo stesso prudenza e una protezione adeguata.

La crema solare va riapplicata ogni due ore circa per garantire una protezione efficace, più spesso se vi immergente in acqua; non fidatevi della categoria “resistente all’acqua” ma riapplicate la crema sempre dopo il bagno in mare o la doccia, come consigliano i dermatologi.


Leggi anche: Come diventare bionda senza pentimenti

Quando fate sport in spiaggia, invece, considerate due fattori: il potere della sabbia di riflettere i raggi solari e il sudore, che compromette il potere schermante della crema. Perciò riapplicatela frequentemente.

Estate: come abbronzarsi proteggendosi dal sole

Schermata 2021-01-20 alle 21.24.44

Per evitare colpi di calore anche nelle ore più calde, indossate un cappello di paglia o di cotone e non dimenticate le mani: proteggetele con lo stesso solare che usate per il viso.

Anche le labbra e il contorno occhi sono importanti: usate uno stick a protezione molto alta. Idem se prendete il sole in topless, anche se i medici lo sconsigliano.

Importante è anche la quantità di prodotto usato: la dose deve essere abbondante e coprire comodamente la pelle senza essere “tirata” troppo.

Per un’abbronzatura luminosa e duratura, infine, il consiglio è quello di fare uno scrub un paio di giorni prima della partenza, su viso e corpo. Ripetetelo anche a metà vacanza: non toglierà molto colore, ma il risultato sarà un’abbronzatura ancora più splendente.


Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
Suggerisci una modifica