Raggi infrarossi per dimagrire e depurare l’organismo

-
17/02/2021

Come dimagrire con gli infrarossi. La tecnologi ad infrarossi fa passi in avanti anche nella perdita di grasso e, sfruttando il calore, aiuta il nostro organismo a smaltire tossine e accumuli in eccesso. Scopriamo qualcosa di più in proposito.

infrarossi 2


La radiazione infrarossa, definita anche “radiazione termica”, cioè l’energia prodotta dai raggi infrarossi, stimola processi fondamentali per la salute del nostro organismo. La produzione di radiazioni infrarosse è ottenuta attraverso tecnologie e macchinari già in uso in campo fisioterapico, e presenta notevoli benefici anche in altre applicazioni. I raggi infrarossi e il calore riescono ad attraversare lo strato sottocutaneo andando ad aumentare la micro circolazione e favorendo, di conseguenza, l’eliminazione delle sostanze di rifiuto del nostro metabolismo e di quelle in eccesso, come gli accumuli di grasso che danneggiano il nostro aspetto e soprattutto aumentano il rischio di patologie cardiovascolari.


Leggi anche: Vitamina K: i benefici per l’organismo

«Non è necessario sfinirsi con lo sport per stare bene. Si può perdere peso ed eliminare le tossine stando sdraiate su un lettino che emette infrarossi lontani da una base vegetale organica (B-carbone)», sostiene Cristina Fogazzi, responsabile e formatrice del centro Bellessenza di Milano (per informazioni: www.bellessenza.it). «Il lettino riscaldato induce una sudorazione simile a quella prodotta dal corpo durante una corsa di 25 chilometri, ma senza gli effetti negativi provocati da un’attività fisica intensa: sviluppo di acidi grassi, rischi cardiaci, usura prematura del corpo. Attraverso questa sudorazione di tipo apocrino (ossia attraverso le ghiandole apocrine), di norma sollecitata da intensa attività fisica, si eliminano grassi, tossine e metalli pesanti. Attività fisica moderata, sauna e bagno turco, invece, favoriscono la sudorazione di tipo eccrino che elimina sale, acido urico, creatina, urea, ammoniaca», conclude Fogazzi.

Come agiscono gli infrarossi

infrarossi 1

I trattamenti a infrarossi lontani depurano l’organismo e favoriscono la liberazione delle endorfine, quindi predispongono al benessere e rallentano la produzione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento. In più, rinforzano il sistema immunitario e facilitano lo smaltimento di grassi e liquidi in eccesso.

«Si perde peso mentre si depura l’organismo perché è scientificamente provato che il corpo tende a rendere innocui i metalli pesanti e le scorie accumulati, diluendoli in acqua trattenuta allo scopo (causa di gonfiori) e inglobandoli in cellule grasse (aumento di peso). Liberandosi delle scorie, quindi, ci si libera anche di grassi e gonfiore», conclude l’esperta.


Potrebbe interessarti: I cambiamenti dell’organismo in menopausa


Paolo Cesarotti
Nutrizionista
Laureato in Scienze biologiche con indirizzo Bio-Sanitario
Suggerisci una modifica