Make-up: come applicare la terra

Con la collaborazione di Amedeo Patrizi, make-up artist, esperto di bellezza e cosmesi, direttore dell’Academia Beauty Style Image di Milanodi Diego Dalla Palma; scopriamo insieme come applicare in modo corretto la terra.

broken-brown-eyeshadow-powder-background

Bastano un paio di pennellate di terra e il gioco è fatto: è tutto in qui, infatti, il segreto per ottenere un maquillage che riscaldi ed  enfatizzi i volumi, svuotando dove serve. Facile da applicare, illumina tutti i tipi di pelle, anche se non è adatta a epidermidi problematiche visto che non copre segni o discromie. La terra permette una copertura che si può definire modulabile, basta far attenzione a non esagerare.

La giusta applicazione della terra

young-woman-applying-bronzer-white-wall

Preferibilmente con un pennello di setole naturali (ottimi quelli in pelo di capra), spolvera la terra con movimenti circolari, senza esagerare con la quantità, su tutto il viso (zona contorno occhi compresa!) facendo attenzione a sfumare perfettamente il prodotto, proprio come risulta nella foto.


Leggi anche: Make-up primaverile: come realizzarlo?

La copertura può essere ripetuta più volte, quindi con più passaggi, ma attenzione ad applicare sempre poco prodotto per volta.

“Correggere il colore è praticamente impossibile. Se si sbaglia, si deve purtroppo struccare il viso e ripartire da zero”, spiega Amedeo Patrizi.


Paolo Cesarotti
  • Nutrizionista
  • Laureato in Scienze biologiche con indirizzo Bio-Sanitario
  • Master in medicina d'urgenza
Suggerisci una modifica