Intervista a Jill Cooper: come superare la prova costume

-
04/03/2021

Mancano pochi mesi alla prova costume. Ma perdere quei chili di troppo accumulati durante l’inverno e tornare in piena forma non sempre è facile. Ecco cosa ci suggerisce Jill Cooper, regina del mondo del fitness e famosa personal trainer di molti volti noti dello show-biz.

jill cooper libro-2


In vista dell’estate per molti è scattata l’ora della “remise en forme”. Spesso, però, ad attentare alla nostra linea e ai risultati della nostra dieta, non sono solo le tentazioni della tavola, ma anche la noia e la mancanza di costanza nel praticare un’attività fisica.

Vediamo allora i consigli di una vera esperta: Jill Cooper.

Jill, essere costanti è fondamentale per ottenere buoni risultati, ma quando ci si allena da soli spesso si è portati a mollare subito. Come allenare la propria costanza?

“Anche i personal trainer avrebbero bisogno di avere un allenatore per spronarli. Fa parte dell’indole umana di fermarsi poco prima di essere totalmente stremati. Ma non tutti possono permettersi un personal trainer. La costanza nell’allenamento può essere aiutata con l’uso di un DVD che guidi l’esercizio, ad esempio con l’uso di una musica incalzante. Le abitudini, sia buone che cattive, si rafforzano con la ripetizione. Una soluzione potrebbe essere ripetere lo stesso allenamento alla stessa ora per cinque giorni di seguito”.


Leggi anche: Prova costume: come tornare subito in perfetta forma

Per chi è pigro è meglio l’allenamento in palestra, uno sport all’aria aperta oppure  l’home fitness?

J3

“Con il mio nuovo libro “Anti Anta”, descrivo proprio come disinnescare l’atteggiamento pigro. I pigri dovrebbero prima smettere di definirsi tali. La pigrizia non è genetica. A volte le persone si etichettano tali, per evitare di fare qualcosa positiva e utile per se stessi. Per cominciare senz’altro consiglio la palestra. In compagnia è più divertente allenarsi”.

Quanto è importante l’alimentazione?

“Fondamentale, ma non deve diventare né un’ossessione né una tortura. Bisogna spogliare il cibo del suo potere psicologico. Diventa veramente divertente e naturale mangiare in modo più sano, perché mangiare bene ti fa sentire meglio“.

Quali sono gli accorgimenti da adottare a tavola?

“Apparecchiare, mangiare seduti, non cedere alla tentazione degli assaggini prima del pranzo, mangiare almeno 5 volte al giorno, ma fare piccoli pasti, poi masticare e assaporare. Soprattutto, bere tanta acqua”.

Per chi ha bisogno di smaltire il grasso accumulato su zone specifiche come glutei, fianchi e gambe quali tecniche consiglia e perché?

jill. cooper-3

“Abbinare una crema brucia grassi, 10/20 minuti prima dell’allenamento per stimolare un rilascio dei grassi nelle zone più difficili. Altro consiglio, aumentare il lavoro cardio, che aiuta ad asciugare tutte le zone di grasso sviluppando i muscoli”.

E chi ha bisogno solo di rassodare e tonificare il proprio fisico, quali tecniche dovrebbe scegliere e perché?


Potrebbe interessarti: Come educare i figli: intervista a Paolo Crepet

“Suspension training con TRX, Body Weight exercises, e palle propriocettive come la palla svedese o Bosù. Più gruppi muscolari lavori contemporaneamente, più tonifichi il tuo corpo. Poi, una bella seduta in sala pesi non guasta mai”.

Quante ore al giorno dedicare all’attività fisica per ottenere risultati soddisfacenti?

“Almeno 30 minuti per 3 volte alla settimana per iniziare. In seguito, sarà il corpo stesso a richiedere di aumentare l’allenamento. I muscoli vogliono muoversi”.

E a chi non ha molto tempo da dedicare allo sport, cosa suggerisce?

“Di trovarlo. Di usare una bici per spostarsi, di usare le scale piuttosto che l’ascensore, di parcheggiare lontano dai luoghi dove si deve andare, di giocare con i propri figli e di portare i cani a spasso. Il movimento è vita. È un eccellente anti-invecchiamento e riduce i casi di malattie come il cancro o quelle metaboliche”.

Quale esercizio consiglia per chi vuole rassodare i glutei?

jill

“Tanta costanza. Amo l’esercizio chiamato “Calcio d’asino”. Bisogna posare le mani a terra e flettere leggermente il ginocchio d’appoggio. Allungare l’altra gamba con il piede a martello come se stessi provando a toccare il soffitto con il tallone. Ripetere almeno 50 volte per gamba”.

Un buon motivo per tornare a essere sani, belli e con un fisico mozzafiato?

“Per se stessi, e solo per quello. La vita è tua, la salute pure, la felicità può essere solo un fatto tuo interno. Se ti ami e ti accetti per quello che sei, sei già sulla strada per ottenere di più dal tuo corpo. Tutto parte da dentro di noi. Dopo il fisico mozzafiato sarà una semplice e piacevolissima conseguenza”.


Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
Suggerisci una modifica