Epilazione e depilazione: differenze e benefici

La depilazione, un incubo di donne e non solo… oggi sempre più uomini, infatti, vogliono avere un corpo completamente glabro. Ma come ci si può prendere cura del proprio corpo dopo la depilazione?

Schermata 2021-05-13 alle 23.11.16

Le ragazze cominciano a depilarsi prestissimo: le loro eroine, le persone a cui vogliono assomigliare sono cantanti, ballerine, showgirl televisive: bellezze mozzafiato con un corpo privo di peli!

La depilazione è una pratica antichissima. Gli Egizi utilizzavano infatti creme a base di olio e miele. I sacerdoti si depilavano in segno di rispetto verso le divinità. E cosa dire dei corpi maschili depilati degli atleti greci e romani, disposti a utilizzare gusci di noce arroventati pur di ottenere un corpo liscio e perfetto?

Oggi le “pratiche depilatorie” al confronto sono carezze, ma quanta fatica, quanto sacrificio costa mostrare un corpo ben depilato!


Leggi anche: Come si congelano e surgelano i cibi: consigli e differenze

E c’è da aggiungere che noi italiani, popolo mediterraneo, oltre ad avere delle caratteristiche invidiate da tutte le altre razze: capelli e occhi scuri, incarnato olivastro, carattere aperto e socievole, possediamo un altro elemento distintivo che ci accomuna: abbondante peluria scura diffusa su tutto il corpo!

Il pelo è costituito da una radice, inserita nel follicolo pilo-sebaceo e da un fusto, la parte visibile, che cresce di circa un centimetro al mese. La velocità di ricrescita del pelo è tuttavia legata al tipo di depilazione. Possiamo infatti distinguere la depilazione dall’epilazione.

Epilazione o depilazione: differenze fondamentali

Schermata 2021-05-13 alle 23.13.38

Nella depilazione si va a eliminare il fusto del pelo, ma non la radice. Questo sistema prevede l’utilizzo di rasoi, elettrici o a lama, o di creme e saponi depilatori. Tale tipo di depilazione, sicuramente pratica, veloce e indolore, fa sì però che il pelo ricresca rapidamente e si ispessisca.

Nell’ epilazione, invece, il pelo viene estirpato alla radice. Il metodo classico di epilazione prevede  l’ utilizzo della cera a caldo o a freddo, o anche di un epilatore elettrico. È il metodo preferito dalle donne, perché più efficace e duraturo.

Se utilizzato spesso può risultare dannoso per la salute il calore della ceretta a caldo provoca infatti rossore e vasodilatazione, soprattutto nelle zone delle gambe soggette a vene varicose e a fragilità capillare.

Gli epilatori, inoltre, che spesso estirpano con violenza la radice, provocano, non solo la comparsa di peli sottopelle, quindi risultati non buoni, ma possono generare problemi dermatologici.


Potrebbe interessarti: Preliminari: le differenze tra uomo e donna

Alcuni di questi sono importanti e da non sottovalutare: la formazione di foruncoli infetti, papule e pustole, vere e proprie infezioni del follicolo pilifero. Oggi, tuttavia, a prodotti aggressivi e dannosi per la nostra salute, si cerca di sostituire principi attivi naturali, sostanze dolci e sicure per la pelle e nello stesso tempo efficaci.

La “Soluzione Suprema”

Schermata 2021-05-13 alle 23.15.40

Esiste un prodotto, di origine naturale, privo di alcol, che è un vero e proprio ritardante peli viso e corpo. Si chiama Soluzione Suprema.

Applicato dopo ogni tipo di epilazione (ceretta, silk-epil, pinzette etc), già dalla prima applicazione svolge una significativa azione ritardante nella ricrescita dei peli superflui, in aggiunta coadiuva l’indebolimento e l’assottigliamento pilifero.

È adatto anche alle pelli delicate, quelle delle adolescenti e di tutte le donne la cui pelle si arrossa facilmente. Grazie alla sua speciale formulazione, ha un effetto idratante e ammorbidente.

Soluzione Suprema può essere applicata su ogni zona di viso e corpo senza nessuna controindicazioni. Contiene  papaina, un enzima estratto dalla papaya. Frutto conosciuto per le sue proprietà antiossidanti, rigeneranti, nonché digestive, la papaya possiede anche questo straordinario principio attivo in grado di penetrare fino alla matrice del pelo, ritardandone la ricrescita.

La lozione, inoltre, svolge una spiccata azione esfoliante sull’epidermide, che la rende piacevole al tatto. Non solo papaya. La soluzione contiene estratti di Gymnema Silvestre.

Test in vitro e test clinici hanno dimostrato che l’estratto di questa pianta ayurvedica indiana inibisce significativamente l’attività dei follicoli piliferi rallentando la ricrescita dei peli. Soluzione Suprema impiega anche le ciclodestrine, sostanze naturali derivati dall’amido, da tempo utilizzate nell’industria cosmetica e in quella alimentare, capaci di prolungare l’attività e la biodisponibilità dei principi attivi.

Soluzioni Suprema si applica subito dopo l’epilazione e una volta al giorno per i 4 giorni successivi, con leggero massaggio fino ad assorbimento. Si assorbe in pochi secondi, non unge e lascia la pelle morbida e idratata.

Soluzione Suprema è in vendita sull’omonimo sito oppure, su richiesta, in tutte le farmacie e parafarmacie.


Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
Suggerisci una modifica