Come avere un décolleté perfetto

Con la consulenza della dott.ssa ANADELA SERRA VISCONTI, medico estetico della Società Italiana di Medicina Estetica; scopriamo come avere un décolleté perfetto.

autoprotesi

Dalla primavera in poi abbiamo tutte il desiderio di sfoggiare un bel décolleté. Complice la bella stagione, abbiamo voglia di indossare abiti leggeri capaci di mettere in risalto e valorizzare questa parte del corpo simbolo per eccellenza della femminilità.

Ma diciamoci la verità: alzi la mano chi, guardandosi allo specchio, non ha mai notato che il seno, con il passare del tempo, ha perso tonicità. Per non parlare poi di quei fastidiosi inestetismi: rughe, smagliature e macchie sono problemi con i quali tutte, prima o poi, ci troviamo a fare i conti. La cute del décolleté è quella che risente maggiormente delle aggressioni esterne.


Leggi anche: Denti: come avere un sorriso perfetto

Come rendere il seno più bello

SENO

Il passare del tempo, l’allattamento dopo una gravidanza, un rapido dimagrimento, una cattiva esposizione ai raggi solari possono metterla a dura prova e compromettere la sua naturale bellezza.

“Quella del seno è una zona del corpo molto delicata – spiega la dottoressa Anadela Serra Visconti – perché è geneticamente più sensibile rispetto ad altre parti del corpo. Quindi è importante prendersi cura della cute di questa zona fin da giovani, dissetandola e idratandola ogni giorno con una crema mirata”.

Eppure, nelle nostre cure di bellezza quotidiana, spesso tendiamo a non dedicarle le giuste attenzioni e a sottovalutarne i problemi. La soluzione? Per correre ai ripari basta poco: un trattamento adatto, un buon auto-massaggio, piccole e semplici strategie quotidiane da adottare e tanta costanza.

L’importante è non perdere tempo. Obiettivo? Migliorare l’aspetto del nostro décolleté senza ricorrere per forza al chirurgo estetico.