Capelli sani e nutriti: gli oli per la beauty routine

La pelle del viso e i capelli sono continuamente esposti agli agenti atmosferici. Ad influire sul loro benessere ci sono anche pasti scombinati, make-up eccessivi, phon e piastra. Un rimedio per far tornare pelle e capelli lucenti è l’olio, a seconda delle esigenze specifiche si può usare l’olio di argan, semi di lino o cocco.

massage-therapy-1612308_1920

Pasti scombinati, cibi grassi e iper zuccherini, make-up pesanti, oltre al clima freddo e smog, non fanno altro che mettere a dura prova l’epidermide e la chioma, che appare spenta e appesantita.

Bisogna, quindi, correre ai ripari! Gli oli sono i cosmetici più “in” del momento, regalano relax e carezze per tutto il corpo, ma non solo perché particolarmente versatili e multitasking.

Le formulazioni a base di olio, infatti, donano il massimo comfort a pelle e capelli nutrendo, idratando e rinforzando al contempo. Sono prodotti con un’alta percentuale di ingredienti attivi, possono contrastare problemi stagionali ma anche essere mirati per le specifiche esigenze.

Scegli, però, gli oli “dry” che si assorbono velocemente, senza lasciare tracce e alcuna sensazione di appiccicaticcio.

Detersione delicata

woman-cleaning-face-in-bathroom

La pelle va pulita ogni giorno, non solo per eliminare le impurità fisiologiche, ma per liberarla dalle sostanze inquinanti presenti nell’aria, che possono predisporla a ipersensibilità e invecchiamento precoce. E questa regola vale per tutte, anche per chi non si trucca.

La formulazione in olio è perfetta per eliminare qualsiasi traccia di trucco, anche quella più ostinata. Non tutti sanno che l’olio è utilizzatissimo come struccante a teatro (soprattutto quelli di avocado e riso, delicati, efficaci e nutrienti) perché considerato uno dei rimedi più proficui per pulire l’epidermide dal trucco pesante, come quello di scena.

L’uso è molto semplice: basta erogare una piccola quantità sul palmo della mano e passarla su viso e occhi massaggiando, magari con un batuffolo di cotone, poi risciacquare il viso con acqua tiepida.

Ogni residuo di trucco se ne andrà lasciando la pelle pulita e idratata, ciò vale anche per il contorno occhi. L’olio penetra in profondità nella pelle, strucca e svuota i pori da ogni impurità senza dilatarli e senza alterare l’equilibrio sebaceo.

Optate per quelli 100% di origine naturale, senza parabeni e alcol, efficaci anche per il make-up più ostinato come quello waterproof. Gli oli struccanti, però, non sono tutti uguali, bisogna individuare quello specifico per la propria epidermide.

Capelli sani, folti e brillanti

girl-1848454_1920

Capelli nutriti

Nei periodi dell’anno più freddi la chioma necessita di cure mirate perché stressata da temperature rigide, da un utilizzo inadeguato di phon e piastre che torturano il capello rendendolo secco e arido, da trattamenti aggressivi che gli fanno perdere forza e luminosità. Ma con un piano di recupero e un olio adeguato, tutto si può risolvere.

L’olio di argan, che arriva direttamente dal Marocco, è preziosissimo e indicatissimo in questi casi. Per la sua elevata concentrazione di acidi grassi essenziali rafforza la cheratina e i capelli si mostrano subito più forti, sani e lucenti.

Lo stesso vale per l’olio di semi di lino che nutre profondamente i capelli grazie ai suoi acidi grassi che avvolgono la cuticola con un film protettivo.

L’olio al germe di grano è considerato un toccasana, un vero e proprio balsamo rigenerante per capelli fragili.

Capelli domati

Per domarli, invece, ci sono oli specifici per capelli ricci. Formule leviganti e nutrienti, capaci di formare un film effetto guaina elastica che previene tanto l’effetto crespo che la perdita di forma e volume del riccio.

Bisogna iniziare, però, già dallo shampoo in formato olio, così sarà tutto molto più semplice. Tra gli oli puri per disciplinare i ricci si può adoperare quello di cocco, da usare dopo il lavaggio sui capelli umidi.

Comunque sia non c’è niente di meglio degli oli in fatto di nutrimento, protezione, luminosità ed effetto disciplinante e anti-crespo.

Capelli colorati

Anche per i capelli colorati ci sono linee specifiche: hanno formule più delicate in termini di tensioattivi, ma sono ricche di sostanze ristrutturanti, idratanti e antiossidanti che prolungano la durata del colore e che ne esaltano anche la lucentezza.

L’impacco per tutti i capelli

essential-oils-3931427_1920

Il consiglio è, comunque, di provare gli oli puri, veramente molto efficaci. Impacchi con alcune gocce di argan, oliva, semi di lino, cocco, camelia, ecc., si possono applicare sulle radici e sul resto del cuoio capelluto con un lieve massaggio, eseguendo movimenti circolari.

Si copre a questo punto la testa con una cuffia da doccia e si lascia agire per almeno 30 minuti – ma se si preferisce anche tutta la notte – poi si procede con lo shampoo abituale.