Bellezza: come migliorare l’aspetto di ginocchia e caviglie

Con la consulenza del professor Alfredo Borriello, specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva-Estetica e Dirigente Responsabile Unità Operativa Chirurgia Plastica Ospedale Pellegrini, scopriamo quali trattamenti possono migliorare l’aspetto di caviglie e ginocchia.

Schermata 2021-01-26 alle 15.31.39

Secondo un recente rapporto Sime (Società Italiana di Medicina Estetica) i trattamenti di medicina e chirurgia estetica finalizzati all’eliminazione di cellulite e grasso localizzato si posizionano al quinto posto della classifica delle pratiche più richieste.

Nella wish list entrano interventi per ridurre gli accumuli adiposi sulle ginocchia e assottigliare le caviglie tramite la liposcultura, una metodica rivolta alla riduzione della lassità cutanea e tissutale, per modellare il profilo delle gambe nelle zone interessate.

Da praticare, di preferenza, durante i mesi più freschi dell’anno, e in estate solo se si sceglie di trascorrere le vacanze in montagna.

La seduta


Leggi anche: Sport: le ginocchia sono il punto debole degli adolescenti

Schermata 2021-01-26 alle 15.33.02

“Si tratta di un’operazione rapida e sicura, con ritorno alle normali attività il giorno stesso, effettuata tramite un’incisione di circa tre millimetri, ben nascosta nella piega interna del ginocchio, seguita da un’aspirazione del grasso in eccesso che si estende anche alla parte anteriore e posteriore della gamba. La stessa tecnica può essere applicata sulle caviglie definite grosse”.

La liposcultura non serve per il dimagrimento ma per scolpire la silhouette e, in questo caso, per ridurre l’area interna del ginocchio e “alleggerire” le caviglie. Il costo si aggira attorno ai 1.500 – 2.000 euro.

Tempi e modi

Schermata 2021-01-26 alle 15.32.18

Il trattamento di liposcultura dura circa un’ora, si esegue in day surgery e in anestesia locale (assistita o meno), in base all’estensione della superficie coinvolta. Il risultato è permanente.

La raccomandazione dello specialista è indossare la calza elastica ancora per qualche giorno dopo la medicazione. Alla completa ripresa dopo l’intervento, è utile mantenere il corpo tonico grazie a un po’ di sport ed evitare brusche oscillazioni di peso.

Effetti collaterali

Schermata 2021-01-26 alle 15.39.32

“Le complicanze, quali infezioni ed ematomi, sono piuttosto rare ma quando accadono possono essere risolte in modo agevole solo se l’intervento è stato eseguito da uno specialista in chirurgia plastica all’interno di strutture debitamente attrezzate”.


Potrebbe interessarti: Stanchi e stressati: come migliorare la qualità della vita

spiega Borriello. Per questo motivo, è sempre bene informarsi e chiedere al medico referenze e casistiche sui trattamenti svolti in precedenza. E diffidare delle occasioni low cost!


Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
Suggerisci una modifica