Uva: un frutto per restare belli e in forma

Arianna Preciballe
  • Appassionata di Gossip e Tv
  • Laureata presso il NID - Nuovo Istituto Design

Con la consulenza della dott.ssa Renata Calabrò, biologa nutrizionista, specialista in microbiologia e virologia approfondiamo le proprietà dell’uva, frutto ricco di  vitamine e sali minerali.

Schermata 2021-02-01 alle 18.58.14

L’uva vanta capacità rinfrescanti, depurative, energetiche, diuretiche e lassative. A renderla un alimento ancora più prezioso sono i polifenoli,  potenti antiossidanti che contrastano l’invecchiamento di tutte le cellule dell’organismo: ogni acino, infatti, contiene elementi come le antocianine, il resveratrolo, la quercetina e la vitamina C.

Le antocianine e il resveratrolo sono sostanze con un alto potere antinfiammatorio e antiossidante, ostacolano le malattie degenerative e infiammatorie, proteggono le pareti dei vasi sanguigni e sono utili nei casi di fragilità capillare e vene varicose.

La quercetina  ha proprietà antibatteriche e antivirali, in più fa aumentare il colesterolo buono HDL, impedendo l’ossidazione di quello cattivo LDL. La vitamina C ,infine, rinforza le ossa e le pareti dei capillari, potenzia le difese immunitarie, combatte i danni dei radicali liberi e partecipa alla formazione del collagene.

Vediamo come viene impiegata l’uva, sia per regalare benessere al nostro corpo e alla nostra mente, sia per garantire una pelle vellutata e luminosa..

Ampeloterapia 

Schermata 2021-02-01 alle 19.00.54

Il metodo, sperimentato già ai tempi dei Greci e dei Romani, prevede il consumo di uva come alimento principale del menu quotidiano, o come unico alimento per qualche giorno (massimo 5 giorni).

Lo scopo è purificare intestino e fegato: l’uva, infatti, ha  proprietà diuretiche e lassative poiché contiene potassio, pectine, cellulosa ed enzimi. Prima di sottoporsi al trattamento è bene rivolgersi ad un medico che valuti eventuali effetti collaterali per il soggetto interessato.

Vinoterapia

Wine

La Vinoterapia coniuga i benefici dell’acqua termale con le proprietà del vino e di tutti i derivati e i prodotti della vite: vengono impiegati anche i vinaccioli, gli acini, le foglie e il mosto.

Il trattamento consiste in massaggi, bagni, idromassaggi,  impacchi e peeling, per contrastare invecchiamento e fragilità capillare, idratare e purificare la pelle, rigenerare corpo e mente.

I vinaccioli che contengono polifenoli e flavonoidi hanno proprietà antiossidanti e svolgono un’azione schiarente per l’epidermide grazie al contenuto di acidi organici.

Da essi, inoltre, si ricava un olio molto efficace per i trattamenti estetici. Nel chicco d’uva, in particolare nella buccia, invece, è contenuto un fenolo con azione antinfiammatoria e antiossidante.

Scrub esfoliante al vino rosso

Schermata 2021-02-01 alle 19.03.25

Elimina le cellule morte, migliora la grana della pelle e restituisce elasticità. Per prepararlo occorrono tre cucchiai di zucchero integrale, un cucchiaio di miele, tre cucchiai di vino Cabernet, sei gocce di oli essenziali drenanti e anticellulite, come limone e ginepro.

Mescolati tutti gli ingredienti, si applica il composto sulla pelle umida massaggiandolo per qualche minuto, poi si risciacqua con acqua tiepida.

Maschera idratante e tonico nutriente

Maschera

Mescolare due cucchiai di succo di uva, due di olio di mandorle e uno di farina di riso, applicare su viso e collo, lasciando agire per 15 minuti. Per il tonico: frullare 10 acini, passare sul viso un batuffolo di cotone imbevuto di questo succo e tenerlo per 10 minuti prima di sciacquare.