Trota: buona e salutare, fa pure dimagrire

Arianna Preciballe
  • Esperta di: Diete e cura degli inestetismi

La trota è un pesce spesso sottovalutato ma dalle ottime proprietà e valori nutrizionali. Fa bene e si può mangiare con la pelle (anzi, meglio, così apporta ancora più Omega3), è economica e non solo… Scopriamone insieme qualcosa di più!

Schermata 2021-05-19 alle 16.11.14

La trota vive solo in acque molto pulite e anche per questo spesso rappresenta una salutare e sicura alternativa a pesci come salmone e sgombro. Costa anche meno di molte altre specie, nonostante sia di alta qualità e sia annoverata, dalla comunità scientifica, fra gli alimenti consigliati per una corretta alimentazione. 

È un prodotto made in Italy accessibile, “moderno”, ricco di proteine e povero di grassi, versatile in cucina nelle molteplici forme in cui viene confezionato: bianca, salmonata, filetto, filetto salmonato, affumicata, marinata, marinata salmonata.

La trota è allevata in diversi distretti italiani e, poiché sopravvive solo in ambienti privi di inquinanti, è lo stesso allevatore il primo interessato a vigilare sulla qualità dell’acqua, poiché ogni eventuale stress ambientale rischierebbe di compromettere la produzione.

Pesce dalle mille virtù

Schermata 2021-05-19 alle 16.12.25

Ha una quantità moderata di grassi ed è ricca di proteine nobili. La trota è considerata uno dei pesci migliori perché ha meno colesterolo di tutti gli altri. In questo modo si può controllare l’apporto calorico, riuscendo comunque ad assicurarsi un fabbisogno significativo di Omega 3: ne contiene circa 800 mg per ogni 100 g.

Si presenta in tante varietà e le sue parti si possono cucinare facilmente in diversi modi, ma il risultato è sempre appetitoso.

Le sue preziose caratteristiche nutrizionali la rendono perfetta per chi vuole seguire una dieta poco calorica (86 calorie per ogni etto) e vuole perdere peso. Inoltre, stimola il metabolismo. È un pesce che non può mancare nel menu di chi vuole ridurre il colesterolo e vuole controllare, attraverso la dieta, la pressione alta.

Infatti, tra i sali minerali che contiene (il calcio, il potassio, il fosforo e il magnesio, ma anche lo iodio, lo zinco e il fluoro), la trota apporta poco sodio. Inoltre, protegge e mantiene in buona salute le nostre cellule e le membrane che rivestono le arterie, facendole rimanere elastiche.

Tra gli acidi polinsaturi che contiene, gli Omega 3 hanno l’importante capacità di ridurre i trigliceridi. La trota non apporta glucidi. Ha tanto ferro (e riesce a migliorarne l’assorbimento da parte del nostro organismo), che serve in caso di anemia sideropenica, e di potassio, prezioso per gli sportivi, che in genere ne consumano molto con il sudore.

Questo pesce ha anche molte vitamine: la vitamina B1 e la niacina (PP). Nella trota salmonata ci sono anche tanti carotenoidi antiossidanti.

Perfetto per le future mamme

Schermata 2021-05-19 alle 16.14.36

Secondo uno studio della University of Southern California, le donne incinte dovrebbero aumentare il consumo di trota: in questo modo proteggono il loro bambino dal rischio di diventare asmatico o di soffrire di allergie.

Questo pesce è indicato anche per l’alimentazione dei piccoli: spesso è consigliata al posto del vitello. La trota si mastica con facilità: è quindi un alimento adatto a tutte le fasce di consumatori, anche agli anziani e a chi ha problemi digestivi.