Francesco Totti: la Dieta Zeman

Francesco Totti, o semplicemente per molti ancora il capitano, è stato uno dei giocatori di calcio che più ha dato i connotati non solo ad un team calcistico ma ad un’intera città; marito di Ilary Blasi, ha fatto del fisico il suo tempio, soprattutto grazie all’aiuto di Zeman e Vito Scala, suoi preparatori atletici. Scopriamo come mangia Totti.

francesco-totti-894×504

Francesco Totti è uno dei calciatori italiani più famosi e amati di sempre; capitano della Roma per diversi anni, calciatore della nazionale italiana e personaggio di spettacolo sempre pronto all’autoirnonia.

Sposato con Ilary Blasi, ha tre figli e da quando ha abbandonato la dura vita sempre in trasferta del bomber, è pronto a dedicarsi soprattutto alla famiglia.

Con Ilary ci tengono molto all’alimentazione e quello che comporta avere un “tempio” sano, ossia un corpo che rispecchi dall’intero anche la situazione esterna.

La sua dieta non ha un nome preciso ma delle regole molto ferree, si può chiamare dieta Zeman in onore del preparatore atletico che l’ha forgiato nel tempo.

L’alimentazione di Francesco Totti: Zero Sgarri

totti

Francesco Totti, classe 1976, oggi ha 45 anni e deve la sua prestanza fisica, acquisita in anni di duro sacrificio, grazie al supporto di Vito Scala e Zeman; personaggi questi che sono apparsi anche nella miniserie dedicata alla sua vita “Speravo de morì prima“.

La sua alimentazione, da quando ha 21 anni, è diventata ancor più magra e frugale, riducendo le calorie medie di almeno 1000 Klcal; addio a tutte le insalate ricche, merendine, dolci, bibite gassate e tutto ciò che è complesso e possiede zuccheri raffinati.

Solo un po’ di cioccolata extra fondente è permessa, i fritti non del tutto eliminati ma ridotti a giorni sporadici nell’intero mese; a pranzo e cena può essere consumata della pasta integrale ma in ridotte quantità e non condita.

Preferendo sempre la carne bianca, la colazione è invece rigorosamente caffè senza zucchero e pane e marmellata; un regime alimentare questo che non è sporadico ma ormai va avanti da diversi anni.

I risultati sono ottimali e, nonostante si avvicini la soglia dei 50, Il capitano resta particolarmente in forma!