Spreco alimentare: consigli per combatterlo

In media oltre mezzo chilo a testa di cibo viene buttato ogni settimana. I dati relativi allo spreco alimentare sono sempre allarmanti, e l’impatto che ha sull’ambiente troppo sottovalutato. Indagini statistiche hanno rilevato che frutta fresca, verdura ed insalata sono gli alimenti deperibili che finiscono più spesso nella spazzatura perché acquistati e dimenticati nel frigorifero. 

Cibo, Avanzato

Con l’arrivo delle feste, gli sprechi aumentano: la spesa al supermercato pre-festività è sempre più abbondante in vista delle chiusure e il rischio di dover buttare il cibo nella spazzatura è più alto. Come fare per evitarlo? Innanzitutto a partire dalla spesa. Organizzare i menù per stilare una lista della spesa giusta, in modo da acquistare le quantità opportune è un ottimo modo per evitare lo spreco. Se nonostante questo a tavola avanzerà del cibo niente paura, ci sono le ricette antispreco che riciclano gli avanzi!

Se ad avanzare è la carne, l’alternativa è utilizzarla per delle insalatone ricche nei pasti successivi oppure un ragù per condire la pasta del giorno dopo o anche delle polpette! Stessa cosa si può fare con il pesce, uniamolo a un po’ di verdure e prepariamo delle polpette o un sugo per un piatto di riso o di pasta.

Pane

Avete acquistato troppo pane per paura di rimanere senza? Anche a questo c’è rimedio! Tagliatelo a fette e congelatelo: sarà pronto per essere infornato per accompagnare un pasto. Una bella fetta di pane ricotta e marmellata la mattina a colazione, per esempio. 

Vi è avanzata della pasta? Conservatela in frigo e aggiungete una mozzarella per una pasta al forno. 

Non sottovalutate anche la possibilità di congelare piuttosto che buttare. Non solo non contribuirete all’aumentare dei numeri relativi al food waste, ma vi aiuterà anche nella vita di tutti i giorni. Congelare alimenti già porzionati vi permetterà di avere pasti equilibrati e avrete modo di non andare nel panico più totale quando non avrete idea di cosa cucinare. Eviterete di ripiegare su cibi d’asporto o pronti. Ci guadagnerete in salute e proteggerete il portafoglio!