Spezie antinfluenzali: le proprietà

Beatrice Della Longa
  • Esperta in Diete e alimentazione

Che cos’hanno in comune senape, chiodi di garofano, cannella e zenzero? Sono tutti aromi dalle proprietà antinfluenzali. E mai come quest’anno è importante usare tutte le armi che abbiamo a disposizione per non prendere la classica influenza stagionale. Proviamo allora con qualche rimedio naturale!

herbs-906140_1920

Torniamo a parlare delle proprietà delle spezie, che sono davvero infinite! In questo caso, parleremo di alcune spezie che, oltre a dare un ottimo sapore ai nostri piatti, possono aiutarci a contrastare l’influenza, a decongestionare le vie respiratorie e a liberarci più velocemente dai sintomi influenzali, febbre compresa!

Come sempre, è importante ricordare che la qualità delle spezie è fondamentale, soprattutto quando parliamo di prodotti macinati, controllare le etichette per verificare che si tratti di un prodotto naturale, puro, senza aggiunte di altri ingredienti.

Vediamo ora le 4 spezie che ci aiutano a combattere i sintomi influenzali e come utilizzarle.

Zenzero, senape, cannella e chiodi di garofano contro l’influenza

mulled-wine-4697513_1920

Il gusto piccante dello zenzero e della senape ha spiccate virtù decongestionanti, libera il naso e le vie aeree. Ma non solo. Grazie all’azione vasodilatatrice stimola la termogenesi, favorendo la liberazione del calore attraverso la sudorazione in caso di febbre e aiuta persino a bruciare calorie.

Il bagno alla senape è uno dei rimedi migliori contro le malattie da raffreddamento. Può essere utilizzata come ingrediente in un pediluvio o sciolta (due cucchiai) nel bagno caldo della sera. La senape stimola la circolazione e favorisce la sudorazione.

Lo zenzero, conosciuto soprattutto come digestivo e antinausea, presenta proprietà antimicrobiche e antivirali. Ai primi segni di raffreddore, aggiungi a una zuppa calda della radice di zenzero macinata. Se sei troppo stanca per cucinare, puoi mangiucchiare dei pezzetti di zenzero canditi oppure provare un decotto a base di zenzero grattugiato, succo di mezzo limone e un cucchiaino di miele.

I chiodi di garofano sono un ottimo antivirale e antinfettivo. Oltre che per le malattie da raffreddamento, sono utili anche per combattere il mal di denti. Aggiungine 5-6 in una tazza di acqua bollente e bevi ben caldo.

La cannella è un potente antisettico naturale, aiuta a debellare virus e batteri, favorisce la respirazione e funziona da ottimo stimolante ed energizzante. Spezzetta una stecca di cannella e versala in un pentolino con acqua fredda. Fai bollire per 15 minuti, filtra e, a piacere, dolcifica con il miele.