Shakira: la dieta Kaiser

Revisione dell’articolo a cura della dottoressa nutrizionista Martina De Renzis

Shakira è una cantante che, nel giro di pochi anni, è diventata un’icona del pop latino in tutto il mondo; nonostante i suoi 44 anni, la cantante dimostra un fisico smagliante grazie alla sua personal trainer Anna Kaiser che, quotidianamente, la segue in un rigoroso allenamento, coaudiuvato da una alimentazione ricca di proteine, non senza qualche strappo alla regola.

Shakira-anni

Shakira è una delle pop star più famose dei primi anni 2000 e, tutt’oggi, a 44 anni è uno dei sex symbol più desiderati in Europa; la bella cantante argentina nel corso della sua carriera ha lanciato numerosi singoli divenute hit internazionali come Waka Waka”, canzone ufficiale dei mondiali di calcio del 2006.

Shakira è molto attiva sui social, soprattutto Instagram, dove condivide con i suoi seguaci molti allenamenti che svolge grazie alla sua personal trainer Anna Kaiser che, quotidianamente, la segue da ben 10 anni.

La dieta infatti della cantante è praticamente quella scelta dalla sua personal che, soprattutto nei momenti di impegno artistico, le ha propinato una serie di diete molto ferree.


Leggi anche: Dieta personalizzata: dimagrire con la dieta genetica

Scopriamo l’alimentazione di Shakira.

Cosa mangia Shakira?

shakira-768×430

La cantante di Waka Waka è un portento della natura e, a 44 anni compiuti, è molto abile in numerosi sport come la corsa, la boxe e lo yoga; tutte attività che svolge con cadenza settimanale, per un totale di esercizi che arriva a oltre 10 ore alla settimana.

Insieme allo sport un tipo di alimentazione che sorregge la cantante e le da un apporto energetico sufficiente; la giornata tipo di Shakira è la seguente:

  • colazione: latte di noce, uova, avocado e smothiees;
  • pranzo: pesce grigliato e verdure crude, oppure insalata poco condita;
  • cena: pesce o carne senza sale, con verdure grigliate;
  • spuntini: frutta a basso indice glicemico o zuppette di verdure.

La cantante non rinuncia spesso ad un po’ di cioccolata fondente senza latte, oppure le costine di maiale al forno con patate aromatizzate.


Vito Girelli
Laurea Magistrale in Comunicazione pubblica, digitale e d'impresa
Esperto in: Benessere e Lifestyle
Suggerisci una modifica