Jennifer Aniston: la dieta del digiuno intermittente

Vito Girelli
  • Dott. in Comunicazione pubblica, digitale e d'impresa

Jennifer Aniston non invecchia mai, questo ormai è quasi un postulato della rete; l’attrice resa famosa grazie al ruolo di Rachel Green nella sitcom Friends, appena tornata con la reunion dello storico cast, è sempre più bella e in forma. La sua alimentazione è il frutto di questo corpo anti age e si tratta del digiuno intermittente. Scopriamo come funziona.

Jennifer-Aniston

Jennifer Aniston è un personaggio molto famoso nell’ambito delle serie tv e del cinema internazionale; l’attrice, oggi una 52enne, è diventata famosa soprattutto per il ruolo di Rachel Green nella sitcom americana Friends.

Non bisogna pensare che il suo sia stato un ruolo come un altro, in realtà dal suo personaggio in Friends è nato un vero e proprio “stile” di personaggi femminili proprio basandosi su Rachel Green.

Negli anni Jennifer Aniston è diventata una attrice di successo, riuscendosi a scrollare di dosso un personaggio così importante; una sola cosa non è mai cambiata sulla sua reputazione: la capacità quasi naturale a non invecchiare.


Leggi anche: Jennifer Lopez ignora Serena Rossi: le polemiche sui social

All’apparenza l’attrice infatti è quella invecchiata meno del cast; merito di questa salute anche la sua alimentazione che si basa sul digiuno intermittente.

Il Digiuno intermittente: come funziona?

jennifer-aniston-murder-mystery

Il digiuno intermittente è una tipologia di regime alimentare molto duro, perché richiede una grande forza di volontà; questa dieta è famosa nella sua versione 5:2, ossia due giorni di quasi digiuno non consecutivi alla settimana.

La formula della Aniston è quella del 16:8, ossia 16 ore di digiuno che intercorrono dalla sera alla mattina seguente; l’attrice ha dichiarato di non svegliarsi mai prima delle 9 e, per colazione, di bere solamente un centrifugato di cetriolo e una tazza di caffè in un secondo momento.

Al magazine Radio Times ha dichiarato:

“Faccio il digiuno intermittente, per cui non mangio cibo la mattina. Ho notato una grande differenza a stare senza cibo solido per sedici ore”

Nelle ore in cui mangia non può ingozzarsi di cibo spazzatura ma non deve fare alcun conto con le calorie, senza eccedere con grassi complessi, dolci e bibite gassate.

Jennifer Aniston associa a questa dieta anche tantissimo yoga e boxe.