Dieta d’autunno: come disintossicare il nostro corpo

Come affrontare l’autunno e il cambio di stagione? Iniziando da una dieta disintossicante che ci impedisca di accumulare peso in un periodo di adattamento del nostro corpo. Qualche consiglio sulla dieta d’autunno.

2b3e9a76-130d-4ac1-831e-368b2e29b858

In autunno cambia la durata e l’intensità della luce solare e il cervello adatta e modula l’intero organismo al variare delle condizioni climatiche e ambientali. Minore luce si riceve dall’esterno e più il tono dell’umore sembra diminuire. Per ovviare a questa carenza, il cervello sviluppa una sostanza, la melatonina, responsabile dell’attrazione verso i dolci e i carboidrati. Così può accadere che, senza accorgertene, accumuli peso.

“Ma c’è di più”, commenta Pierluigi Rossi, specialista in Scienze dell’Alimentazione e Medicina Preventiva. “Mangiare troppi dolci e carboidrati sotto la spinta della melatonina è un grave errore nutrizionale: affatica il fegato e fa aumentare il colesterolo e trigliceridi nel sangue”.

Ecco perchè è importante seguire un’alimentazione bilanciata, con un occhio di riguardo anche per gli alimenti utili in questo periodo dell’anno perché aiutano a prevenire i mali di stagione.

Dieta disintossicante d’autunno

autunno 2

La dieta disintossicante d’autunno è un regime ipocalorico che possono seguire tutte le donne e gli uomini adulti che non hanno particolari problemi di salute. È strutturata in 5 pasti al giorno: colazione, spuntino mattina, pranzo, merenda, cena.

Mangiare ogni tre ore consente di mantenere la glicemia ai giusti valori, tiene a freno l’insulina, controlla il senso della fame ed esercita un piacevole effetto di sazietà”, assicura il professor Rossi.

Colazione

Bevanda a scelta tra:

  • una tazza di latte  scremato
  • una tazza di tè verde
  • un bicchiere di spremuta fresca di due arance ed un limone

Cereali integrali o muesli (Donna due cucchiai /Uomo tre cucchiai)

Spuntino mattina

Una mela o altra frutta fresca di stagione a piacere

Pranzo

Insalata di  ortaggi misti, crudi a piacere  di stagione (porzione libera) con aggiunta di tonno al naturale (Donna g 60 / Uomo g 80), fagioli borlotti (Donna g 40/ Uomo g 50) pesati a crudo, aneto e due cucchiaini di olio extra vergine di oliva  (tutti gli alimenti uniti in una unica preparazione)

oppure

piatto proteico con carne rossa o bianca (porzione Donna g 120 / Uomo g130), porzione libera di verdura cruda o cotta di stagione a piacere, un panino o pane integrale (Donna g 60 / Uomo g 80)

oppure

un panino integrale con prosciutto crudo  magro (g 50) e un frutto di stagione a piacere

Spuntino pomeriggio

Centrifugato di una mela e due carote o frutta fresca di stagione a piacere.

autunno 3

Cena

Insalata  di indivia e finocchio (porzione libera)

Filetto di merluzzo (Donna g 160 / Uomo g 200) al pomodoro, capperi e olive nere

Bieta al pomodoro con aglio, prezzemolo fresco (porzione libera)

Pane integrale di frumento tenero o di segale (Donna g 60 / Uomo g 80)

Olio extra vergine di oliva grammi 15 (tre cucchiaini)

Dopo cena

Tisana di rosa canina (azione favorente difese immunitarie) e menta piperita