Come rinforzare le unghie: cosa mangiare

Unghie  fragili,  che si sfaldano facilmente e crescono lentamente? È bene allora correre ai ripari. A volte non basta averne cura solo attraverso una regolare e attenta manicure, ma è necessario rafforzarne la struttura  attraverso una dieta sana ed equilibrata.

unghie alim 1

Le unghie, così come i capelli e la pelle, infatti,  riflettono molto lo stato di salute del nostro organismo. La mancanza o l’insufficienza di alcuni degli elementi nutritivi di cui sono composte, inevitabilmente, si riflette sul loro aspetto e sul loro stato di salute.

Spesso la carenza di sostanze proteiche, di vitamina A e di calcio, rende le nostre unghie fragili e secche. Unghie che crescono molto lentamente spesso denotano la  mancanza di elementi nutrizionali quali il ferro, lo zolfo e  il calcio, mentre la comparsa di macchioline bianche e di macchioline scure indica la  carenza di vitamina B6 e  di vitamina B12. La presenza di linee verticali, invece, indica  una carenza o un’insufficienza di ferro.

Ecco perché quando le unghie appaiono fragili, è necessario prestare attenzione a ciò che si mangia.

Cosa mangiare per unghie forti

unghie alim 2Adottando qualche piccolo accorgimento a tavola, ritorneremo ad avere unghie belle, sane e forti. Allora via libera ad alimenti quali i cereali, le germe di grano, i latticini, i legumi, le uova, il pesce e  il riso integrale.

Ecco quali sono le sostanze nutritive da adottare:

  • Calcio: è presente in alimenti quali lo yogurt, i formaggi, il latte, il salmone e le  verdure a foglia verde, come la lattuga e gli spinaci.
  • Silicio: è contenuto nei cereali integrali, nel pesce e nei broccoli.
  • Zolfo: utile a irrobustire le unghie, è contenuto nella cipolla, nell’aglio e nelle germe di grano.
  • Ferro: favorisce la crescita delle unghie ed è presente in gran quantità nelle carni rosse, ma  ne sono ricchi anche i crostacei, i legumi e la frutta secca.
  • Molibdeno: è uno dei minerali fondamentali per la produzione di cheratina. È contenuto soprattutto nei crostacei.
  • Zinco: presente nella carne, nei latticini, nelle uova, nei legumi, nel riso integrale, nelle germe di grano e nel pesce, aiuta a rinforzare la struttura delle unghie e a favorirne la crescita.
  • Proteine Sulfonate: presenti soprattutto nei crostacei, sono delle sostanze nutritive   importanti per la bellezza delle nostre unghie, in quanto aiutano a rinforzare la cheratina.
  • Acido Omega 3: presente nel pesce azzurro, in particolare nel tonno, nelle sardine e nel  salmone, nelle noci e nell’olio di semi di lino.

Le vitamine per le unghie

unghie alim 3

  • Vitamina A: è contenuta nei latticini, nel fegato, nella frutta e nella verdura di colore giallo o arancio.
  • Vitamina C: contenuta in alimenti quali il pompelmo, i mirtilli e i kiwi.
  • Vitamina D: presente nel latte e nei suoi derivati e  nelle uova.
  • Vitamina E: contenuta negli oli vegetali, nell’olio extra vergine d’oliva e nella frutta secca come mandorle e noci.
  • Vitamina H :presente nelle uova, nelle lenticchie e nel pane integrale.

Antichi rimedi naturali per unghie forti e belle

  • Succo di limone: applicatelo con un piccolo batuffolo di cotone sulle unghie. Aiuta a rafforzarne la struttura.
  • Aglio: tagliate uno spicchio di aglio e strofinatelo sull’unghia. Renderà le vostre unghie forti e resistenti.
  • Olio e aglio: tagliate uno spicchio di aglio e schiacciatelo. Lasciatelo macerare per un giorno intero con un po’ di olio extra vergine d’oliva. Alla sera applicate il composto sull’unghia. Questo impacco renderà le vostre unghie forti e belle.