Cellulite: migliori cibi per combatterla

Revisione dell’articolo a cura della dottoressa nutrizionista Martina De Renzis

L’alleato più potente nella guerra contro la cellulite? Un filetto di salmone. Il pesce infatti, insieme ad altri alimenti freschi e piacevolmente estivi, può aiutarti a migliorare l’aspetto della buccia d’arancia.

Schermata 2021-01-31 alle 22.46.11

“La cellulite si combatte soprattutto a tavola, ma non con una dieta ipocalorica, come spesso si crede. Perdere peso non è infatti il modo migliore per avere gambe lisce e perfette. Più utile può essere invece cambiare stile alimentare e introdurre nella propria alimentazione cibi specifici, in grado di combattere l’infiammazione degli strati profondi della pelle che è alla base della cellulite”,

spiega il professor Andrea Poli, della Nutrition Foundation of Italy (NFI).

Cellulite: combatterla con il cibo

Schermata 2021-01-31 alle 22.51.36

La cellulite si forma per un rallentamento della circolazione locale che porta ad una dilatazione dei vasi sanguigni che tendono a perdere liquidi, provocando ritenzione idrica, con una scorretta ossigenazione del tessuto grasso.


Leggi anche: I migliori cibi contro la depressione: cosa mangiare per essere felici

Il tessuto sottocutaneo si indurisce e schiaccia ulteriormente i vasi creando un circolo vizioso. La prima mossa che devi fare è quindi quella di scegliere alimenti che proteggano i vasi sanguigni.

Per questo inserisci appena possibile nei menù di pranzo e cena e negli spuntini la frutta rossa (ad esempio ciliegie, fragole, lamponi, more), ricca di flavonoidi e vitamina C che rafforzano i vasi. È ottima, per esempio, da portare in spiaggia a metà mattina o come merenda o da consumare con una pallina di gelato per uno spuntino più ricco.

Tra le verdure, da portare sempre in tavola come contorno o sotto forma di minestroni freschi e creme di verdure, scegli quelle con i colori più “vivaci”, perché sono più ricche di antiossidanti che hanno un’azione antinfiammatoria naturale.

Per eliminare i liquidi in eccesso tipici della cellulite, bevi sempre molto. Spesso però le donne si dimenticano di consumare quei 2 litri al giorno di liquidi (circa 10 bicchieri, di acqua o altre bevande) che servono al nostro organismo.

Bevi quindi di più, ma soprattutto mangia più verdure e cibi che contengono molta acqua, come zucchine, pomodori, spinaci, lattuga, anguria, pompelmo, pesche.

Cereali integrali e pesci “grassi”

Schermata 2021-01-31 alle 22.50.52

Ma se di frutta e verdura anticellulite avevi già sentito parlare, forse ti stupirai a sentire che a tavola fanno bene anche pasta e pane, purché integrali, e tanto pesce.

I cereali integrali, come un piatto di pasta o di riso integrale, orzo e farro, combattono infatti la pigrizia intestinale, tipica di molte donne, che favorisce la cellulite perché ostacola l’afflusso di sangue alle gambe.


Potrebbe interessarti: Farmaci: gli orari migliori per assumerli

Il secondo piatto migliore, invece, è a base di pesce perché fornisce iodio, minerale che partecipa alla produzione di ormoni tiroidei e stimola il metabolismo favorendo la trasformazione dei grassi e degli zuccheri in energia.

Vuoi un’altra “chicca”? Tra i pesci scegli soprattutto quelli grassi, come il salmone.

“Questi pesci sono ricchi di grassi “buoni”, i famosi omega 3, che oltre a proteggere cuore e arterie, sono tra le migliori armi di cui possiamo disporre a tavola per combattere l’infiammazione dei tessuti”

dice il professor Poli.

Le proteine del pesce, inoltre, hanno un elevato potere oncotico, sono cioè in grado di richiamare i liquidi stagnanti nei tessuti e quindi esercitano un’azione drenante anticellulite.


Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Diete e cura degli inestetismi
Suggerisci una modifica