Cellulite: cosa mangiare per eliminarla?

-
02/05/2021

Con la consulenza della dott.ssa MARILENA GIORDANO, nutrizionista, specialista in Scienza dell’Alimentazione, vice presidente del Consiglio Nazionale dei Biologi; scopriamo i cibi che possono aiutare a combattere la cellulite.

woman-holding-meter-measuring-perfect-shape-her-beautiful-body (1)

Colpisce tutte: alte, basse, in peso forma o in sovrappeso, donne giovani o in menopausa. Se c’è una nemica delle donne che non risparmia davvero nessuno, questa è la cellulite: non solo un inestetismo della pelle, ma una vera e propria patologia che altera la microcircolazione, compromette la struttura sottocutanea facendo modificare la nostra silhouette, e che può peggiorare progressivamente fino a far comparire la famigerata “pelle a materasso”.

Attività fisica mirata e prodotti cosmetici possono fare tantissimo, ma per ridurre cuscinetti e buccia d’arancia in maniera efficace, il primo e importante aiuto viene proprio dalla tavola.

Se si vogliono ottenere risultati migliori e duraturi, la battaglia si combatte attraverso strategie mirate da applicare su più fronti. Tre in particolare.


Leggi anche: Meteorismo: cosa mangiare per evitare l’aerofagia

I tre fronti dove impegnarsi contro la cellulite

closeup-shot-female-thigh

  • Drenare: scegliere alimenti in grado di favorire la diuresi permette di eliminare i liquidi in eccesso, combattendo la ritenzione idrica. I tuoi alleati? Tè verde, tarassaco, cetriolo e sedano.
  • Depurare: spazzare via le scorie dall’organismo e attuare un’alimentazione alcalinizzante in grado di ristabilire l’equilibrio acido/basico nei tessuti è un’azione anti-infiammatoria necessaria per non far sostare nel corpo tossine che lo “inquinano”. I tuoi alleati? Limoni, asparagi, rape rosse.
  • Tonificare: non solo le pareti delle vene, grazie ad alimenti ad hoc per migliorare il microcircolo, ma anche la cute in generale. Le vitamine di alcuni vegetali e le proteine di uova e pesce, in particolare, assolvono a questo obiettivo grazie a un’azione che consente di far produrre collagene, il principale costituente della nostra pelle. I tuoi alleati? Mirtilli, salmone, spinaci, uova, carne bianca e pesce.

I risultati si vedono già dopo 15 giorni dall’inizio della dieta. Ma, d’accordo con il proprio medico di fiducia, il metodo può essere protratto per più tempo.

I pasti della dieta contro la cellulite

dieta insalata frutta

COLAZIONE: una tazza di latte scremato (g 200), una fetta di pane di segale tostata (g 30) con un cucchiaio di marmellata, una tisana di tè vede e tarassaco, oppure: uno yogurt magro con un cucchiaino di crusca d’avena e un cucchiaino di miele, una tazza di tè verde e tarassaco

SPUNTINO MATTINA: ananas e tisana

PRANZO: insalata lattuga (porzione libera) • pesce spada (g 150) agli agrumipane integrale di segale (g 50) • olio extra vergine di oliva (g 15)


Potrebbe interessarti: I migliori cibi contro la depressione: cosa mangiare per essere felici

MERENDA: una tisana di tè verde e tarassaco senza zucchero e un’albicocca

CENA: insalata di finocchi (porzione libera) • fettina di vitello (g 120) alle erbe • crema di spinaci e basilico • pane integrale di segale (g 50) • olio extra vergine di oliva (g 15).


Anna Vitale
  • Laureata in Scienze della Comunicazione digitale e d’impresa
  • Wellness coach
Suggerisci una modifica