Angelina Jolie: la dieta dei 6 pasti

Vito Girelli
  • Dott. in Comunicazione pubblica, digitale e d'impresa

Angelina Jolie è una delle attrici più iconiche e famose di tutti i tempi; ha dato il volto a personaggi che resteranno nella storia del cinema e dei videogames. In forma smagliante non dimostra nemmeno metà dei suoi 45 anni; il merito è di una sana alimentazione e del suo regime alimentare della dieta dei 6 pasti. Scopriamo come si articola.

angelina-jolie-reggiseno-1535367358

Angelina Jolie è una delle attrici più acclamate dalla critica cinematografica e dal pubblico; una donna dalla bellezza magnetica che riesce a dare il suo tocco personale ad ogni tipo di personaggio.

Negli anni è diventata anche il volto del noto videogioco Tomb Rider, sia sulla consolle che sul grande schermo con la trasposizione cinematografica.

Il suo aspetto fisico però non è solamente merito di madre natura, ma anche di una ferrea alimentazione e tanto allenamento. In diverse occasioni l’attrice non ha fatto mistero di seguire la dieta dei sei pasti.

Scopriamo come si articola.

La dieta dei 6 pasti

Angelina-Jolie

La dieta dei sei pasti, lo si evince anche dal nome stesso, si basa sul sedersi a tavola sei volte al giorno, ogni tre ore; questo è il modus operandi sa seguire, al quale bisogna sommare la scelta accurata dei pasti.

Ogni pasto non deve superare le 400 calorie, e deve essere molto equilibrato; si deve mangiare, almeno in un pasto, riso, pasta, verdure, cereali e un minimo di latticini.

La colazione deve essere molto abbondante, mentre la cena particolarmente leggera; il massimo di calorie che si possono raggiungere è di 2400. Ovviamente questo significa che almeno 3 volte a settimana sarà necessario sottoporsi ad allenamenti di cardio, per smaltire tutto quello di cui l’organismo non ha bisogno.

Ogni persona possiede delle specifiche fisiche diverse, il che fa di un consulto dal proprio medico il primo step da affrontare; un adulto sedentario non può assumere 2400 calorie in un giorno, senza considerare gli eccessi dovuti a feste o eventi speciali.