I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Zika: virus destinato ad aumentare

I microbiologi clinici italiani avvertono sul possibile incremento di casi legato all’attività di sviluppo delle zanzare in Italia. Oggi sono 25 i Paesi in cui è presente Zika. In aumento anche le infezioni trasmesse da parassiti e batteri.

Zika: virus destinato ad aumentare

Isolato per la prima volta in Uganda (nel 1947) da scimmie della foresta ZIKA, vicino al lago Victoria, da cui prese il nome, dal 2014 il virus responsabile dell’infezione Zika, trasmesso dalle zanzare del genere Aedes (tra cui la temutissima specie “Tigre”), sta manifestando la sua correlazione con le donne in gravidanza e la nascita di neonati microcefalici.

Dai primi casi nei Paesi dell’America latina (Cile, Venezuela e Brasile), seguiti da Porto Rico e Florida (nel 2015), da cui ha preso piede l’allarme negli USA, quelli registrati in Europa, al momento, sono tutti da “importazione”.

“Il problema più serio nel nostro Paese si porrà con l’inizio della stagione di attività biologica delle zanzare – dichiara Maria Paola Landini, professore di Microbiologia a Bologna, Responsabile del Centro Regionale per le emergenze microbiologiche della regione Emilia Romagna, e Membro del Consiglio Direttivo AMCLI (Associazione Microbiologi Clinici Italiani) -, perché se una persona torna con il virus Zika nel sangue e viene punta da una zanzara, questa diventa portatrice ed in grado di infettare la persona che punge dopo e via di seguito.  Se questa catena non si ferma – continua la specialista -, subito si può innescare un focolaio autoctono che può assumere anche dimensioni rilevanti o portare il Paese a diventare endemico”.

Come segnala la ricercatrice, molte Regioni si sono attrezzate con un centro regionale di riferimento dove effettuare la diagnosi di infezione da Zika, ma anche di Dengue, e di Chikungunya, “virus trasmessi dalle stesse zanzare  che possono dare origine a catene di trasmissione esattamente come Zika e che causano sintomatologia spesso sovrapponibile”.

L’allarme riguarda anche l’aumento delle infezioni trasmesse da parassiti, come i plasmodi della malaria o le leishmanie, e batteri (Tripanosoma, Rikettsie, Babesie). “Oggi questi piccoli insetti sono da considerare gli animali più pericolosi al mondo per la salute dell’ uomo”, dichiara Pierangelo Clerici, presidente Amcli e direttore dell'Unità Operativa di Microbiologia dell'Azienda Ospedaliera di Legnano.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Come difendersi da virus e batteri
Come difendersi da virus e batteri

Autobus, metrò e locali pubblici: attenzione all’igiene

Una vacanza “sana”
Una vacanza “sana”

Guida alle vaccinazioni da fare prima di partire per mete esotiche

I batteri si annidano nelle tastiere
I batteri si annidano nelle tastiere

Oltre al capo e ai colleghi, in ufficio state attente anche ai germi

Gravidanza serena over 35
Gravidanza serena over 35

Con l’età aumenta anche il rischio di complicazioni per le gestanti,..

Calcola la data di nascita del tuo bambino
Strumenti - Calcola la data di nascita del tuo bambino

Il regolo ostetrico è uno strumento utilizzato dal ginecologo per..

Cronotipi: sei gufo o allodola?
Test - Cronotipi: sei gufo o allodola?

Ti sveglierebbe solo una secchiata d’acqua o non aspetti nemmeno la..

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..