I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Tumori: via libera a probiotici e dieta mediterranea

I microrganismi viventi validi alleati contro gli effetti collaterali provocati da farmaci chemioterapici, trattamenti radiologici e terapie biologiche.

Tumori: via libera a probiotici e dieta mediterranea

Probiotici e dieta mediterranea: queste, a detta degli oncologi, le due armi più efficaci di supporto alle terapie antitumorali.

Il messaggio arriva dal convegno Alimentazione e Nuove Terapie organizzato dalla Fondazione Insieme contro il Cancro che ha riunito a Roma i massimi esperti dell’oncologia.

“I probiotici rappresentano un valido supporto perché possono ridurre la gravità e la frequenza dei disturbi all’apparato gastro-intestinale provocati da farmaci chemioterapici, trattamenti radiologici e terapie biologiche - afferma il prof. Francesco Cognetti, presidente di ‘Insieme contro il Cancro’-. Ma il livello di conoscenza e di utilizzo dei ‘batteri amici’ in oncologia è ancora scarso – avverte lo specialista -. Sono consigliati infatti solo al 29% dei pazienti e il 70% di loro non sa che possono alleviare la diarrea o i disturbi intestinali”.

Il primo obiettivo, quindi, è rivolto ad aumentare il livello di informazione e consapevolezza delle possibilità offerte da questi microrganismi viventi, sia dei pazienti sia dei clinici.

A questo proposito, è partito dall’Istituto Tumori Regina Elena di Roma il primo studio clinico, tutto italiano, sull’impiego dei probiotici per la gestione dei disturbi gastro-enterici indotti dalle cure anti-cancro.

Un sondaggio, presentato durante il summit, e svolto su oltre 540 oncologi italiani, ha confermato come per il 67% dei clinici i problemi gastro-intestinali influenzino negativamente l’adesione del malato ai trattamenti. “Anche chi è sottoposto alle cure deve però fare la sua parte e quindi seguire una dieta equilibrata, bere almeno due litri di acqua al giorno, rinunciare ad alcol e fumo, effettuare controlli periodici. Sono tutte attività che consentono di giocare d’anticipo sul cancro ma anche di affrontare la patologia o conviverci con maggior serenità”, ha sottolineato il prof. Giorgio Scagliotti, Direttore del Dipartimento di Oncologia dell’Università di Torino.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Non farti tentare dai cibi light
Non farti tentare dai cibi light

Per mantenersi in linea non basta consumare cibi alleggeriti, anzi, il..

La pubblicità sui cibi spazzatura? Funziona
La pubblicità sui cibi spazzatura? Funziona

I bambini esposti agli spot che reclamizzano bibite zuccherate e fast..

Nella lotta ai tumori arriva la realtà virtuale
Nella lotta ai tumori arriva la realtà virtuale

Un software di simulazione potrebbe prevedere le mutazioni delle cellule..

“Race for the Cure”, insieme contro il cancro al seno
“Race for the Cure”, insieme contro il cancro al seno

Il 22 maggio si corre la mini-maratona di solidarietà con le donne che..

Tabelle di composizione degli alimenti
Strumenti - Tabelle di composizione degli alimenti

I dati riportati sono per il 70% dati sperimentali originali, ottenuti da..

Calorie di troppo
Strumenti - Calorie di troppo

Determina il tuo metabolismo basale (BMR) e saprai di quante calorie..

Sai curarti da sola?
Test - Sai curarti da sola?

Verifica qual è il tuo rapporto con i farmaci

Sei combattiva o fatalista?
Test - Sei combattiva o fatalista?

Sei convinta di poter esercitare un controllo sugli eventi e di poter..

Scopri se sei ipocondriaco
Test - Scopri se sei ipocondriaco

Sei quasi sempre preoccupata per la tua salute? Non fai altro che pensare..