I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Tumore del colon-retto: rischio maggiore per chi è in sovrappeso o obeso

Tra le cause della neoplasia più diffusa in Italia, scarsa attività fisica e alimentazione non equilibrata, ipercalorica, ricca di grassi animali, carni rosse e povera di fibre. Guarigione possibile grazie alla diagnosi precoce. In Veneto, test gratuito

Tumore del colon-retto: rischio maggiore per chi è in sovrappeso o obeso

I dati relativi al tumore del colon-retto sono sempre più allarmanti: l’anno che viene si pensa colpirà 52.000 in tutta Italia, di cui 5.157 persone solo in Veneto. Tutti i pazienti con questo cancro in fase avanzata dovrebbero essere sottoposti a un test molecolare, dal cui risultato dipende la scelta della terapia più efficace. Nel 60% dei tumori, infatti, non è presente una particolare mutazione (del gene RAS) e, in questi casi, è possibile utilizzare un farmaco specifico, in grado di migliorare in maniera significativa la sopravvivenza.

“È un tumore molto diffuso la cui causa è legata anche a scarsa attività fisica o a dieta non equilibrata - afferma la prof.ssa Vittorina Zagonel, Direttore del Dipartimento di Oncologia Clinica e Sperimentale dell’Istituto Oncologico Veneto (IOV), IRCCS -. Ed è direttamente associata ad un’alimentazione ipercalorica, ricca di grassi animali, carni rosse e povera di fibre. È stato dimostrato un incremento di rischio del 15% nelle persone in sovrappeso e del 33% negli obesi. È importante rendere consapevole la popolazione che dieta, alimentazione, alcol e fumo causano il 35-40% di tutti i tumori. Anche nella nostra Regione, dove il 10% dei veneti è obeso”.

 “È possibile diagnosticare in modo precoce la malattia partecipando regolarmente ai programmi di screening promossi dalle Regioni - sottolinea il dott. Stefano Realdon, gastroenterologo endoscopista presso l’Istituto Oncologico Veneto (IOV)-. Tuttavia troppi italiani non si sottopongono a questi esami. Il test basato sulla ricerca del sangue occulto nelle feci è offerto gratuitamente dal sistema sanitario nazionale a tutte le persone di età compresa fra 50 e 75 anni. Nel Nord Est si registra il 60% di adesione, percentuale maggiore rispetto alla media nazionale (34%), ed i risultati pubblicati di recente hanno dimostrato una riduzione del rischio di morte del 22% nelle aree del Veneto a maggior adesione al programma di screening”.

Sei persone su 10 riescono a sconfiggere la neoplasia. Un risultato importante, raggiunto attraverso un approccio multidisciplinare coordinato anche per la malattia avanzata, in strutture di riferimento nazionali ed internazionali come lo IOV, IRCCS della Regione Veneto, che opera in stretta collaborazione con il Dipartimento di Scienze Chirurgiche ed Oncologiche diretto dal Prof. Donato Nitti dell’Università di Padova. “Più informazioni si possiedono sul tumore maggiore è la possibilità di guarirlo, utilizzando farmaci mirati - aggiunge la dott.ssa Sara Lonardi, Responsabile del coordinamento multidisciplinare delle neoplasie colon-rettali dello IOV-. Perché la terapia biologica viene somministrata solo ai malati che possono beneficiarne con certezza”.

Per garantire uniformità nella pratica clinica nell’applicazione dei test molecolari in tutta Italia, l’AIOM e la Società Italiana di Anatomia Patologica, hanno sviluppato un progetto Nazionale che ha definito i criteri standard per la caratterizzazione molecolare del tumore, e certificati i Centri che assicurano la qualità delle metodiche richieste. Le due Società scientifiche hanno condiviso le raccomandazioni che permettono di definire con precisione la caratterizzazione molecolare di cinque tipi di cancro: al seno, al colon-retto, al polmone, allo stomaco e melanoma, con conseguenti scelte mirate di trattamento.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
8 maggio: regala un’azalea e sostieni la ricerca sul cancro
8 maggio: regala un’azalea e sostieni la ricerca sul cancro

Come tutti gli anni torna la campagna di Airc, per rendere il cancro una..

Cancro al colon: meno carne per evitarlo
Cancro al colon: meno carne per evitarlo

Attività fisica e alimentazione controllata sono il mezzo migliore di..

14 giugno: Giornata Mondiale del Donatore di sangue
14 giugno: Giornata Mondiale del Donatore di sangue

''Più sangue, più vita'': questo lo slogan coniato per celebrare un..

Fermare il cancro con un’aspirina?
Fermare il cancro con un’aspirina?

Secondo una nuova ricerca, la sua azione antinfiammatoria arresterebbe la..

Sei sottopeso o sovrappeso?
Strumenti - Sei sottopeso o sovrappeso?

Attraverso l’indice di massa corporeo, il BMI (Body Mass Index) puoi..

Scopri come raggiungere il tuo peso forma
Strumenti - Scopri come raggiungere il tuo peso forma

Vuoi sapere il tuo peso forma e quanti chili devi perdere per ottenerlo?..

Sei un soggetto attivo o passivo?
Test - Sei un soggetto attivo o passivo?

Seguire una dieta è più facile se sai riconoscere i comportamenti che..

Che stile di vita sei
Test - Che stile di vita sei

Lo stile di vita rappresenta l'espressione di noi stessi nel mondo che ci..