I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Tumore al polmone: il fumo passivo causa la neoplasia

Prof. Cognetti: “Respirare sigarette determina il 90% del totale dei decessi per cancro ai polmoni: fattore di rischio che aumenta fino al 30% le probabilità di sviluppare il carcinoma”. Richiesta l’estensione dei divieti negli ambienti chiusi.

Tumore al polmone: il fumo passivo causa la neoplasia

Quello che per molti era fino ad ora un sospetto, è confermato: anche il fumo passivo è responsabile del tumore al polmone.

In Italia il tumore al polmone colpisce ogni anno circa 40.000 persone, di cui 4.350 residenti nel Lazio e 3. 080 nel Veneto. Ma sebbene sia la terza neoplasia più frequente, i cittadini non sembrano essere ben informati sulle sue cause: 8 italiani su 10 non sanno, infatti, che è il fumo passivo a provocare la malattia. Al punto che il 71% fuma regolarmente in luoghi chiusi, e il 49% dichiara addirittura di fumare in presenza di bambini. Non solo: secondo il 43% degli italiani smettere con le sigarette non ridurrebbe il rischio di sviluppare la patologia.

Questi sono alcuni dei preoccupanti dati emersi dal sondaggio condotto dall’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) su oltre 3.000 cittadini. L’indagine, presentata all’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Roma, fa parte della campagna nazionale di sensibilizzazione sul tumore del polmone. L’iniziativa, promossa dall’AIOM con il patrocinio della Fondazione “Insieme contro il Cancro” e dell’associazione di pazienti “WALCE” (Women Against Lung Cancer in Europe), prevede un tour in otto regioni ed è realizzata con il supporto di Boehringer Ingelheim.

 

“Il cancro al polmone si caratterizza da un forte stigma sociale - afferma il prof. Francesco Cognetti, presidente della Fondazione “Insieme contro il Cancro” e Direttore Dipartimento Oncologia Medica Istituto Nazionale Regina Elena di Roma -. Il 59% degli intervistati ritiene che chi è colpito dalla malattia, soprattutto se si tratta di un tabagista, sia ‘colpevole’ della sua condizione. Ricordiamo che respirare sigarette, proprie e altrui, determina il 90% del totale dei decessi per tumore del polmone. E il fumo passivo è un importante fattore di rischio, che aumenta fino al 30% le probabilità di sviluppare la malattia. Ma, come risulta dal sondaggio, troppi ignorano le regole fondamentali della prevenzione. Per questo abbiamo deciso di promuovere un progetto nazionale rivolto a cittadini, oncologi e Istituzioni”.

 

L’AIOM ha realizzato anche un’indagine fra i propri soci e in tutti i centri di oncologia della penisola sono stati diffusi due opuscoli informativi: uno sui danni del fumo passivo (e attivo), da distribuire anche negli ambulatori dei medici di medicina generale, l’altro su come affrontare al meglio questa neoplasia, destinato ai pazienti e ai familiari. Il bisogno di informazione è molto alto: l’89% degli intervistati vorrebbe, infatti, ricevere maggiori notizie sulla malattia e per il 72% servono più campagne di prevenzione. Il fumo passivo rappresenta il principale fattore inquinante degli ambienti chiusi e provoca nel mondo oltre 600.000 morti l’anno. “Il 25% della popolazione italiana è esposto ai suoi rischi - sottolinea il prof. Cognetti -. Sarebbe opportuno estendere i divieti antifumo a tutti gli ambienti chiusi o troppo affollati come automobili, spiagge, stadi e parchi. Solo così è possibile difendere la salute di tutti i cittadini, specialmente delle persone più a rischio, come le donne in gravidanza e i bambini. In Inghilterra a partire dai prossimi mesi sarà vietato fumare nell’abitacolo dell’auto in presenza di minori. Speriamo che il nostro Paese segua l’esempio d’Oltremanica”, conclude lo specialista. 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
La prima sigaretta? A 15 anni
La prima sigaretta? A 15 anni

È partita la Campagna del Moige contro il fumo minorile: fino a luglio..

Troppi i giovanissimi fumatori: parte la campagna ''Questa non me la fumo''
Troppi i giovanissimi fumatori: parte la campagna ''Questa non me la fumo''

un libro gioco e una campagna di sensibilizzazione per informare i..

Smettere di fumare, a tutto vantaggio di salute e bellezza
Smettere di fumare, a tutto vantaggio di salute e bellezza

Oggi gli aiuti non mancano, dall’ipnosi all’auricoloterapia,..

Il fumo è nemico della pelle
Il fumo è nemico della pelle

Nuove ricerche dimostrano la relazione tra sigaretta e acne..

Qual è il profumo adatto a te?
Test - Qual è il profumo adatto a te?

Rispondi alle domande del nostro test per scoprire l'essenza che..

Sei schiava delle sigarette?
Test - Sei schiava delle sigarette?

Secondo le ultime stime dell’Istituto Superiore di Sanità, le donne..

Scopri se sei ipocondriaco
Test - Scopri se sei ipocondriaco

Sei quasi sempre preoccupata per la tua salute? Non fai altro che pensare..

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..