I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Triglie alla livornese a modo mio

Un classico della cucina toscana squisito nella sua semplicità

Triglie alla livornese a modo mio

Tempo di preparazione 10 minuti # Tempo di cottura 30 minuti

 

Ingredienti per 4 persone

  • 8 triglie piccole da 150-200 g ciascuna
  • 400 g di salsa di pomodoro
  • 2 spicchi d’aglio
  • Prezzemolo q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Olio extravergine di oliva
  • Pepe
  • Sale

 

Preparazione

Puliamo le triglie: priviamole delle interiora e squamiamole con cura. Laviamole sotto il getto dell’acqua fredda, soffermandoci in particolare nella zona della pancia. Verifichiamo attentamente di aver eliminato tutte le squame.

Adagiamo le triglie su un piatto rivestito da carta da cucina e asciughiamole per bene. In una casseruola bassa e larga (o in una padella antiaderente) mettiamo tre cucchiai di olio extravergine di oliva.

Sbucciamo gli spicchi d’aglio e tritiamoli finemente. Se non amiamo il gusto deciso dell’aglio, possiamo lasciare gli spicchi interi ed eliminarli subito prima di portare la pietanza in tavola. Mettiamo la padella su fiamma medio-bassa e scaldiamo l’olio con l’aglio e il peperoncino. Facciamo dorare leggermente, quindi uniamo la salsa di pomodoro. Lasciamo cuocere, senza coperchio, per circa 15 minuti, in modo che il sugo si restringa bene.

Uniamo le triglie, saliamole, e lasciamole insaporire per una decina di minuti. Giriamole soltanto quando manca poco alla fine della cottura. Eseguiamo questa operazione con molta attenzione, perché la carne delle triglie è delicata e tende a rovinarsi con facilità.

Trasferiamo in un piatto da portata i pesci con il sughetto, spolverizziamo con il prezzemolo fresco tritato, una macinata di pepe e portiamo in tavola.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento