I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Le strategie nutrizionali per curare l’anemia

Scopriamo come combattere l’anemia con una corretta alimentazione

No pagePagina successiva
Le strategie nutrizionali per curare l’anemia

Per anemia si intende una condizione caratterizzata da una riduzione della quantità totale di emoglobina presente nell’organismo rispetto ai normali livelli fisiologici (meno di 12gr/100ml nella donna e 13gr/100ml nell’uomo). Esistono diversi tipi di anemia, ma tutte caratterizzate da una sintomatologia comune dovuta proprio alla scarsa quantità di ossigeno trasportato nell’organismo.

 

I sintomi

Astenia, in particolare, dopo aver svolto uno sforzo fisico, e crampi in genere notturni;

Pallore, dovuto proprio alla scarsa ossigenazione dei tessuti. Questa condizione definita “ipossia tissutale” sarà particolarmente osservabile a livello del dorso della mano, della congiuntiva palpebrale, della mucosa interna delle labbra;

Dispnea, ovvero una respirazione difficoltosa, inoltre, il soggetto può presentare anche una condizione di tachicardia;

Unghie fragili, rigate e opache;

Capelli sottili e fragili;

Cefalea e insonnia.

 

I diversi tipi di anemia

Anemia perniciosa, conosciuta anche come megaloblastica: è molto frequente ed è la conseguenza di un deficit di vitamina B12 o di acido folico. La carenza di queste vitamine può essere causata da un alterato assorbimento a livello gastrico, per esempio, in caso di gastrite.

Anemia sideropenica: è dovuta ad una carenza di ferro che si può verificare per esempio in caso di perdite considerevoli di sangue come nel caso di flusso mestruale abbondante o troppo frequente, emorragie causate da un’ulcera gastrica. La carenza di ferro può anche essere dovuta ad un ridotto apporto alimentare, come nel caso dei vegetariani, da un alterato assorbimento, ma anche da una maggiore necessità come nel caso della gravidanza o allattamento.

Anemia emolitica: è la conseguenza di una ridotta concentrazione di globuli rossi dovuta ad una ridotta produzione o da una elevata distruzione. Questa condizione può essere il campanello di allarme della presenza di patologie infettive, autoimmuni o tossiche, come per esempio le linfopatie maligne, così come l’effetto collaterale causate dall’assunzione di determinate categorie di farmaci.

 

Curiamoci con gli alimenti giusti

Per prevenire e curare le forme di anemie dovute ad una carenza di ferro, acido folico e vitamina B12 è importante la cura della propria alimentazione. In particolare, in caso di anemia sideropenica sarà utile l’assunzione di cibi ricchi in ferro eme perché più facilmente assorbibile. Lo troveremo nella carne rossa magra, in particolare quella di cavallo, carni bianche, tonno, salmone, merluzzo, bresaola, uova. Sono comunque anche da tenere in considerazione anche gli alimenti contenenti ferro non eme che, sebbene abbiano una forma di ferro non facilmente assorbibile, posso anche darci un discreto aiuto. Il ferro non eme lo troviamo negli spinaci, nella frutta secca e oleosa, nei legumi. Nel caso invece dell’anemia perniciosa dovuta ad una mancanza di acido folico sarà utile dare precedenza ad alimenti come i legumi, in particolare la soia, fiocchi di mais e di crusca, brassicacee (cavoli, broccoli), rucola, scarola, uova, frutta secca, barbabietole rosse, asparagi, lattuga. Se invece ad essere carente è la vitamina B12 sarà indispensabile mangiare fegato bovino, molluschi, latte e derivati, carne di manzo, uova.

PARLIAMO DI: anemia, alimentazione

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
L’alimentazione giusta per l’estate
L’alimentazione giusta per l’estate

Precedenza a cibi freschi e molto digeribili come insalate di riso e..

Alimentazione e salute: come migliorare la qualità della vita
Alimentazione e salute: come migliorare la qualità della vita

Dai consigli per imparare a farsi un orto sul balcone alle ricette per..

I bambini italiani? Mangiano poca verdura
I bambini italiani? Mangiano poca verdura

A Bologna, un corso di due giorni con medici, dietisti e ricercatori per..

Pranzare in famiglia per non ingrassare
Pranzare in famiglia per non ingrassare

I bambini che condividono i pasti coi genitori avrebbero meno..

Ortoressia nervosa: l’ossessione per il cibo sano
Ortoressia nervosa: l’ossessione per il cibo sano

È l’ultima nevrosi alimentare di cui sono vittime i maniaci..

Che stile di vita sei
Test - Che stile di vita sei

Lo stile di vita rappresenta l'espressione di noi stessi nel mondo che ci..