I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Stop alle violenze con un fiore

Bullismo, cyberbullismo e violenza domestica. Contro le diverse facce della violenza, sabato 18 e domenica 19 aprile, nelle piazze italiane al via “Fiori d’Azzurro” la raccolta fondi che sostiene Telefono Azzurro nell’aiuto a bambini e adolescenti

Stop alle violenze con un fiore

La violenza ha molte facce: quella del bullismo, che si consuma in classe e nei corridoi delle nostre scuole, e che prosegue on line con i rischi che nasconde la rete, ma che può colpire anche tra le mura di casa.

Bullismo, cyberbullismo e violenza domestica, se non vengono fermati in tempo, possono schiacciare i più deboli, spingendoli a gesti estremi, come purtroppo la cronaca ci conferma.

In Italia un giovane su tre è vittima di bullismo e due su tre conoscono qualcuno che è stato vittima di cyberbullismo. Nello stesso tempo si rafforzano altri pericoli: il furto d’identità sul web (subito dal 15% degli adolescenti), l’adescamento on line, i fenomeni di autolesionismo (che colpiscono nel 44,7% dei casi nelle secondarie di primo grado e nel 59,2% delle superiori), e il sexting (il 36% dei ragazzi conosce qualcuno che lo ha provato), spesso con un epilogo di ricatto ed estorsione.

Numeri (dalla ricerca Telefono Azzurro-DoxaKids) che generano un senso di impotenza e rassegnazione, lo stesso che spesso isola le vittime e coloro che assistono a questi episodi senza sapere come difendersi e a chi chiedere aiuto.

È per fermare la violenza che sabato 18 e domenica 19 aprile, parte in 2.300 piazze italiane la raccolta fondi promossa da Telefono Azzurro con la campagna “Fiori d’Azzurro” per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della violenza, fisica e psicologica, che colpisce i giovani e i giovanissimi. Tutti possiamo sostenere il lavoro di Telefono Azzurro, facendo una donazione in cambio di un fiore, la Calancola. 

 

Da 27 anni Telefono Azzurro è una presenza costante e unica in aiuto di bambini e adolescenti, italiani e stranieri, ma anche di adulti attraverso le sue linee telefoniche (1.96.96, 114 per le emergenze, 116.000 per i bambini scomparsi). E anche la sua chat, attiva dal sito azzurro.it.

Un servizio gratuito 24 ore su 24, reso possibile da un team altamente qualificato di psicologi, psichiatri ed educatori, supportato dalla generosità e dalla sensibilità dei suoi volontari, presenti in tutta Italia.

Per partecipare e conoscere l’elenco delle piazze è possibile consultare il sito azzurro.it o chiamare il numero verde 800.090.035.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Quando i bambini sono maleducati: è sempre tutta colpa dei genitori?
Quando i bambini sono maleducati: è sempre tutta colpa dei genitori?

Le buone maniere vanno insegnate subito, a partire dai tre anni. Quali..

I figli fanno la felicità, ma solo quando i genitori superano i 30 anni
I figli fanno la felicità, ma solo quando i genitori superano i 30 anni

Finché sono piccoli, prevalgono le preoccupazioni. Mamma e papà stanno..

“Tolleranza zero” per il consumo di alcol tra i giovani
“Tolleranza zero” per il consumo di alcol tra i giovani

Uno studio conferma che per tenere lontani i ragazzi dagli alcolici, è..

Perché è più facile innamorarsi in chat
Perché è più facile innamorarsi in chat

Da un'indagine promessa da Parship, sito di incontri on line, è emerso..

Bambini e giovani: i più colpiti dall’asma
Bambini e giovani: i più colpiti dall’asma

Fattori ambientali e cattivi stili di vita tra le principali cause