I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Sordociechi: aiuta chi non può vedere, sentire e parlare

Come sostenere la campagna #nonlasciomaraddoppio della Lega del Filo d’Oro che garantisce cura e assistenza alle persone sordocieche. Testimonial Renzo Arbore e Neri Marcorè.

Sordociechi: aiuta chi non può vedere, sentire e parlare

È il “dopo di noi” la più grande preoccupazione del genitore di persona sordocieca. Non solo perché i casi di sordo-cecità, premessa per uno stato di isolamento assoluto, sono molto più diffusi di quanto si pensi e in costante aumento, ma perché chi è affetto da queste problematiche ha un’aspettativa di vita maggiore e sopravvive ai genitori.

Una criticità da sempre affrontata dalla Lega del Filo d’Oro che rinnova ora il suo impegno con la nuova campagna “Non lascio, ma raddoppio”. L’obiettivo è la raccolta di fondi per il nuovo Centro Nazionale di Osimo dove garantire cura ed assistenza a chi non può vedere, sentire e parlare e vive costantemente immerso in un buio silenzioso.

Con il nuovo Centro – di cui sono iniziati i lavori – ideato per raccogliere in un unico polo di alta specializzazione tutti i servizi dislocati oggi in 15 edifici diversi, la Lega del Filo d’Oro incrementerà i posti letto per i ricoveri a tempo pieno, che passeranno da 56 a 80, e quelli per la degenza diurna che arriveranno a 20. Saranno raddoppiati i posti del centro diagnostico (da 4 a 8) e, di conseguenza, dimezzati i tempi di attesa per la valutazione iniziale. “La nuova struttura ci permetterà di migliorare la qualità dei servizi, diventando un polo di eccellenza per la riabilitazione delle persone sordocieche, equiparabile alle principali organizzazioni europee – dichiara Rossano Bartoli, segretario generale della Lega del Filo d’Oro.

Testimonial della campagna Renzo Arbore e Neri Marcorè

Puoi sostenere l’iniziativa, sul sito www.centro.legadelfilodoro.it e condividere la campagna, con l’hashtag #nonlasciomaraddoppio.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
“Race for the Cure”, insieme contro il cancro al seno
“Race for the Cure”, insieme contro il cancro al seno

Il 22 maggio si corre la mini-maratona di solidarietà con le donne che..

Litigi di coppia: com’è stato il tuo rapporto con i genitori?
Litigi di coppia: com’è stato il tuo rapporto con i genitori?

Una ricerca dell'Università del Minnesota rivela che le difficoltà di..

Trapianti in italia: migliora la qualità di vita dei pazienti
Trapianti in italia: migliora la qualità di vita dei pazienti

Quasi nove su dieci riprendono a lavorare e sono reinseriti nella vita..

I figli fanno la felicità, ma solo quando i genitori superano i 30 anni
I figli fanno la felicità, ma solo quando i genitori superano i 30 anni

Finché sono piccoli, prevalgono le preoccupazioni. Mamma e papà stanno..

Sei combattiva o fatalista?
Test - Sei combattiva o fatalista?

Sei convinta di poter esercitare un controllo sugli eventi e di poter..

In vacanza riesci a staccare dal lavoro?
Test - In vacanza riesci a staccare dal lavoro?

Scopri con il nostro divertente test, se riesci a fare spazio dentro di..