I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Un seno su misura con le nuove protesi

Oggi sono più naturali, morbide ed elastiche, tali da non apparire mai come un corpo estraneo

No pagePagina successiva
Un seno su misura con le nuove protesi

Con la consulenza del dott. FABRIZIO MALAN, responsabile del reparto di chirurgia plastica del CTO di Torino e socio Sicpre, Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva. Con la consulenza del professor MARCO KLINGER, responsabile dell’Unità Operativa di Chirurgia Plastica presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (Milano) e consigliere della Società Italiana di chirurgia Plastica ricostruttiva ed Estetica Sicpre. Con la consulenza del dott. PAOLO PALOMBO, presidente della Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica Sicpre.

 

C‘erano una volta le protesi tonde e quelle anatomiche. Entrambe le tipologie, la prima con una sezione a sfera, la seconda con la parte inferiore più voluminosa, presentavano pregi e difetti, tra cui il maggiore era sicuramente quello di poter risultare “artificiali”. “Da pochi mesi sono disponibili nuove protesi – spiega il dottor Fabrizio Malan – che, grazie alle loro caratteristiche si mimetizzano completamente con i tessuti mammari, di cui seguono naturalmente il movimento. Attenzione: il seno assume una forma diversa quando la donna è in piedi, con le braccia alzate, inclinata in avanti, sdraiata supina o su un fianco. Fino a ora, in alcune di queste posizioni sia le protesi tonde sia quelle anatomiche risultavano visibili, le prime per lo ‘scalino’ evidente nella parte superiore della mammella, le seconde per la posizione innaturale assunta dal seno a pancia in su”. La caratteristica di queste nuove protesi in gel viscoso, prodotte da Motiva Implants, è invece quella di essere così morbide ed elastiche da “confondersi” con i tessuti mammari, senza apparire mai come corpo estraneo. Proprio l'elasticità dei dispositivi permette al chirurgo di ridurre al massimo l'incisione, lasciando al termine dell'intervento una cicatrice piccolissima. Tra i punti di forza, anche una produzione di fatto “su misura”, con 500 tipi di protesi, diverse per dimensione, rivestimento e forma. Capitolo sicurezza: sono rispettati gli standard europei e americani, la percentuale di rottura delle protesi risulta inferiore allo 0,1% e la percentuale di soddisfazione si attesta sul 94,5%.

 

Seno: non solo più volume

La mastoplastica additiva che regala maggior volume al seno è tradizionalmente l’intervento più richiesto, ma con il passare degli anni aumentano sempre più gli interventi “particolari”, perché è sempre più alta l’incidenza di anomalie mammarie. “Non ci sono dati ufficiali, ma la valutazione clinica rileva che il numero di queste anomalie è in costante aumento” spiega il professor Marco Klinger. Probabilmente le cause sono da ricercarsi nell’inquinamento ambientale e nell’alimentazione scorretta che influenza negativamente l’equilibrio ormonale e, quindi, il benessere del seno. Le alterazioni più diffuse consistono in mammelle di dimensione diversa e di forma “non corretta”, come nel caso del seno tuberoso, in cui come il nome lascia intuire la mammella ha una forma cilindrica, allungata “a tubo”. In questi casi, la correzione ed eventualmente l’aumento può presupporre il ricorso a protesi o alla tecnica del lipofilling.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Quelle che a Babbo Natale chiedono un naso nuovo
Quelle che a Babbo Natale chiedono un naso nuovo

Se un diamante è per sempre, anche il ritocco non scherza: quest’anno..

Ritocchi last minute: subito in perfetta forma
Ritocchi last minute: subito in perfetta forma

Lipoaspirazione, mastoplastica additiva e lipofilling, per riempire nei..

Chirurgia plastica: cosa fare se il risultato non ci piace
Chirurgia plastica: cosa fare se il risultato non ci piace

Può succedere che l’intervento non ci soddisfi del tutto, ma nel 90%..

Chirurgia plastica: qual è l’età giusta per intervenire?
Chirurgia plastica: qual è l’età giusta per intervenire?

Non tutto il corpo invecchia alla stessa velocità e non tutti gli..

Vado, “mi ritocco” e torno
Vado, “mi ritocco” e torno

Pacchetti vacanze con intervento di estetica incluso: ma conviene davvero..

Chirurgia plastica: adesso o… mai più?
Test - Chirurgia plastica: adesso o… mai più?

Scopri con il nostro test se sei pronta a prendere in considerazione il..

Sicura di sapere tutto?
Test - Sicura di sapere tutto?

Metti alla prova le tue conoscenze di chirurgia plastica con il nostro test