I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Sanità: al via le ricette elettroniche

Dal 1 marzo le prescrizioni mediche saranno disponibili su Internet. Vantaggi e svantaggi del cambiamento.

Sanità: al via le ricette elettroniche

Addio al “blocchetto rosso” dei medici di famiglia: da martedì 1 marzo saranno a regime le nuove ricette elettroniche. La novità, stando a quanto riporta una nota informativa della Federazione dei medici di medicina generale (Fimmg), non risparmia vantaggi e svantaggi: se da una parte è indubbio il controllo sulla falsificazione delle prescrizioni e sui “furti” dei ricettari, nonché il risparmio di carta e stampa, dall’altra “si cela un rovescio della medaglia – avverte Giacomo Milillo, segretario nazionale Fimmg -, vista la mole dei dati anagrafici, codici di esenzione dai ticket, adesso anche quelli di erogabilità e appropriatezza, e quant’altro dovremo verificare”.

Come funziona il nuovo sistema? Per prescrivere un farmaco, il medico con il proprio pc si collegherà direttamente a un sistema informatico apposito, dove potrà compilare la ricetta direttamente sullo schermo, proprio come quella cartacea. Il numero del documento (Nre- Numero ricetta elettronica), abbinato al codice fiscale del paziente, evidenzierà all’istante eventuali esenzioni. Il sistema informatico, visibile in tutte le farmacie del territorio nazionale, sia pubbliche sia convenzionate, consentirà al farmacista di consegnare quanto richiesto con l’ulteriore vantaggio che i farmaci potranno essere ritirati anche fuori dalla regione di residenza.

Ad esclusione, fino al 2017, di alcune categorie di medicinali come quelli con piano terapeutico Aifa, gli stupefacenti, e anche l’ossigeno e le prescrizioni per erogazione diretta in continuità assistenziale.

In tutti i casi, grazie alla tessera sanitaria, le farmacie potranno applicare il ticket della regione di residenza dell’assistito, saranno poi le varie Regioni a procedere ai relativi rimborsi compensativi.

Per il momento, la svolta elettronica non risparmierà completamente l’uso dei ricettari: fino a quando il sistema non andrà definitivamente a regime, il medico fornirà ai suoi assistiti un breve promemoria da consegnare al farmacista in modo che in caso di guasto alla linea Internet o di malfunzionamento del sistema si possa facilmente recuperare la prescrizione.

Nei prossimi mesi il procedimento sarà attuato anche negli ambulatori, ospedali e cliniche per la prenotazione di visite e accertamenti specialistici. 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Farmacie sul web: attenzione ai medicinali contraffatti
Farmacie sul web: attenzione ai medicinali contraffatti

Il 27% degli italiani acquista medicinali via Internet, ma il rischio di..

Farmaci in valigia
Farmaci in valigia

8 italiani su 10 non partono senza un kit di emergenza: antinfiammatori,..

Sai quando utilizzare i farmaci generici?
Sai quando utilizzare i farmaci generici?

Efficaci e sicuri, hanno un costo inferiore rispetto a quelli di..

L’armadietto dei farmaci? Mai in bagno
L’armadietto dei farmaci? Mai in bagno

Evitate di accumulare medicinali con gli stessi principi attivi e..

Sai curarti da sola?
Test - Sai curarti da sola?

Verifica qual è il tuo rapporto con i farmaci

Quanto sei indipendente?
Test - Quanto sei indipendente?

Rapporti di coppia e di amicizia, legami con la propria famiglia di..

Meglio seguire la strada vecchia o quella nuova?
Test - Meglio seguire la strada vecchia o quella nuova?

Come immagini il tuo futuro? Come ti poni nei confronti del nuovo e dello..

Scopri se sei ipocondriaco
Test - Scopri se sei ipocondriaco

Sei quasi sempre preoccupata per la tua salute? Non fai altro che pensare..

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..