I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

La vitamina D come cura o prevenzione della tubercolosi

Ciò spiegherebbe i benefici effetti dei sanatori, strutture dove in passato venivano ospitati i malati di tubercolosi, che guarda caso erano sempre in località molto assolate

La vitamina D come cura o prevenzione della tubercolosi

Uno studio guidato Robert Modlin dell'Università di Los Angeles e Mario Fabri dell'Università di Colonia, dimostra che la vitamina D (prodotta dall’organismo quando siamo esposti al sole) è in grado di stimolare il sistema immunitario per combattere il batterio della tubercolosi. Gli esperti hanno appurato che nel sangue che contiene sufficienti quantità di vitamina D la reazione immunitaria al batterio della tubercolosi sia avvia in modo molto più rapido ed efficace rispetto al sangue povero di tale vitamina D e che se a quest'ultimo si aggiunge la vitamina, allora la reazione immunitaria anti-tubercolosi risulta potenziata. Modlin spiega: "La vitamina D innesca l'attivazione di molecole antimicrobiche che uccidono il batterio, sono però necessarie delle sperimentazioni cliniche per determinare se la somministrazione della vitamina D alle persone abbia efficacia preventiva e terapeutica contro la tubercolosi. Il nostro studio suggerisce la possibilità che non assorbiamo abbastanza vitamina D e che ne dovremmo prendere di più ma se questo sia efficace per prevenire la malattia resta da valutare''. Lo studio è stato pubblicato sul magazine ‘Science Translational Medicine’.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
La tubercolosi torna a preoccupare
La tubercolosi torna a preoccupare

La giornata internazionale della Lotta alla TBC ha richiamato..