I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Per sopravvivere all’ictus, mantenete buoni rapporti con i vicini

Secondo una ricerca americana, vivere in un quartiere coeso fa bene non solo all’umore, ma anche alla salute

Per sopravvivere all’ictus, mantenete buoni rapporti con i vicini

Il vostro vicino mette la musica a volume alto la domenica mattina, o accende la lavatrice alle due di notte?
Se riuscite, qualche volta fate finta di niente: andare d’accordo con chi ci abita accanto fa bene, anche alla salute.
Lo dice una recente ricerca condotta dagli scienziati dell’Università del Minnesota: una frequentazione
amichevole con i vicini di casa ridurrebbe il rischio di morire di ictus
. Lo studio è stato pubblicato
sulla rivista “Stroke” (http://stroke.ahajournals.org/).

I ricercatori hanno esaminato i comportamenti di quasi 6000 anziani di Chicago, e hanno analizzato i loro rapporti con i vicini. Hanno chiesto se conoscevano i loro nomi, se si sarebbero rivolti a loro in caso di necessità, se curassero il giardino insieme, e se si scambiassero attenzioni.

Ogni “sì”, aumentava quella che gli studiosi hanno chiamato “coesione”. E a mano a mano che aumentava questo parametro, saliva anche la probabilità di sopravvivere dopo un ictus.
“Sono comunque necessarie ulteriori ricerche per comprendere in che modo la coesione tra vicini protegge dalla mortalità per ictus”, ha detto Cari Jo Clark, autrice dello studio. 

di Monica Coviello
PARLIAMO DI: ictus, vicinato, anziani,

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento