I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Inizia la prima campagna di sensibilizzazione sulla sarcopenia

La perdita di massa muscolare colpisce oltre 5 milioni di italiani ed è la principale causa di invalidità e di debolezza nell’anziano

No pagePagina successiva
Inizia la prima campagna di sensibilizzazione sulla sarcopenia

Partirà da Torino il 13 giugno e si concluderà a Latina il 21 giugno la prima campagna nazionale itinerante di sensibilizzazione sulla sarcopenia “Più forza nella vita”. Scopo dell’iniziativa è di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di rallentare e di trattare la perdita di massa muscolare correlata all’età (sarcopenia), fornire consigli utili sui vantaggi di un’alimentazione completa e bilanciata, sull’uso di supplementi nutrizionali da prendere per bocca uniti a una regolare attività fisica per mantenersi attivi e in salute negli anni.

Il tour dura circa una settimana e prevede tappe a Torino 13 giugno, piazza CLN; Milano 14 giugno, piazzale Cantore; Brescia 15 giugno, piazza della Loggia; Bologna 16 giugno, piazzale 8 Agosto; Pescara 17 giugno, piazza Iº maggio; Bari 18 giugno, piazza Diaz; Roma 20 giugno, piazza San Giovanni di Dio; Latina 21 giugno, piazza del Popolo.

 

Di che cosa si tratta

All’interno di un camper allestito come un ambulatorio mobile, i medici del Centro di medicina dell’invecchiamento del policlinico Gemelli di Roma eseguiranno un check-up gratuito della forza e dell’efficienza muscolare degli italiani over 60 e forniranno consigli utili per mantenersi attivi e in salute. Inoltre, le persone potranno avvalersi della consulenza gratuita di un gruppo di specialisti che eseguiranno una valutazione generale dello stato nutrizionale e dello stile di vita e una serie di test della durata di circa 10 minuti.

La prima misurazione riguarda la performance fisica e come strumento sarà utilizzato il test del cammino, che consiste nel calcolare la velocità del cammino per una breve distanza (per esempio 4-6 metri). In base al risultato, si valuterà il valore della forza di contrazione della mano e della massa muscolare tramite la bioimpedenziometria, una metodica che determina la massa grassa
e l’acqua totale.

A tutti i partecipanti sarà consegnato un referto con i risultati della visita e una serie di consigli personalizzati. All’esterno del camper è previsto un banco di accoglienza con distribuzione di materiale informativo utile per tutte le età.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento