I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Focus sui tumori al cervello: le nuove frontiere chirurgiche

Cefalea insolita e continua, crisi epilettiche improvvise, disturbi visivi, della parola, vuoti di memoria: sono questi i principali campanelli d'allarme che richiedono accertamenti repentini. Perché l'unica difesa rimane la diagnosi precoce.

No pagePagina successiva
Focus sui tumori al cervello: le nuove frontiere chirurgiche

Con la consulenza del prof. GIULIO MAIRA, Professore di neurochirurgia Università Cattolica di Roma.

 

Ogni anno, in Italia, 4 mila persone si ammalano di tumore cerebrale. E sempre più spesso si tratta di giovani. La malattia è insidiosa, cattiva, difficile da prevenire e da diagnosticare, e ancor più difficile, se si tratta di forme maligne, da curare e da vincere. Ma qualcosa si può fare, stando bene attenti a non trascurare i segnali di allarme, sul fronte della diagnosi precoce. E soprattutto, forse, moltissimo si potrà forse fare nelprossimo futuro. Perché sul campo ci sono ricerche rivoluzionarie che potrebbero cambiare il destino dei pazienti anche nei casi più difficili.

 

Che cos’è il tumore al cervello

È la degenerazione di alcune cellule in un tratto qualunque dello spazio intracranico e spinale. Può essere di vario tipo, benigno o maligno, più o meno grave in base alle caratteristiche, ma anche alla sede in cui si sviluppa e all’eventuale vicinanza ad aree del cervello connesse a funzioni importanti come quelle della parola, del movimento e della vista. Fra le forme benigne, i più diffusi sono i meningiomi, che nascono dalle guaine che avvolgono il cervello e lo comprimono, dando subito segno di sé. Il sintomo immediato consente la diagnosi precoce e l’intervento chirurgico, pur delicatissimo se interessa zone particolari come quelle vicine al nervo ottico, è di solito in grado di risolvere il problema definitivamente, senza bisogno di ulteriori cure. In altri casi, invece, le cellule impazzite possono avere, o sviluppare nel tempo, una natura maligna. L’intervento chirurgico allora non basta più, ma va fatto seguire da cure di vario tipo, senza purtroppo poter escludere, in tanti casi, le recidive.

Campanelli d’allarme e accertamenti

Come sempre quando non c’è prevenzione, l’unica vera difesa è quella della diagnosi precoce. Perciò attenzione ai campanelli d’allarme: cefalea insolita e continua, che peggiora nel tempo e che non trova una diagnosi, crisi epilettiche improvvise in età adulta, disturbi visivi al di là del normale peggioramento legato all’età, disturbi della parola, vuoti di memoria (dimenticare i nomi, non trovare le parole) che non si giustifichino con il graduale, fisiologico rallentamento che si verifica di solito dopo i 50-60 anni. Nel dubbio, meglio parlarne con il medico.


Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
8 maggio: regala un’azalea e sostieni la ricerca sul cancro
8 maggio: regala un’azalea e sostieni la ricerca sul cancro

Come tutti gli anni torna la campagna di Airc, per rendere il cancro una..

La dieta giusta per prevenire le recidive del tumore al seno
La dieta giusta per prevenire le recidive del tumore al seno

È fondamentale tenere sotto controllo il peso e assumere alimenti ad..

Tumore al seno: l’esperienza di Rosanna Banfi e le novità in campo scientifico
Tumore al seno: l’esperienza di Rosanna Banfi e le novità in campo scientifico

La ricerca medica ha messo in campo trattamenti meno invasivi e terapie..

Chirurgia refrattiva: come dire addio a miopia e astigmatismo
Chirurgia refrattiva: come dire addio a miopia e astigmatismo
Video - Chirurgia refrattiva: come dire addio a miopia e astigmatismo

Rosanna intervista il professor Andrea Cusumano

Chirurgia plastica: adesso o… mai più?
Test - Chirurgia plastica: adesso o… mai più?

Scopri con il nostro test se sei pronta a prendere in considerazione il..

Sicura di sapere tutto?
Test - Sicura di sapere tutto?

Metti alla prova le tue conoscenze di chirurgia plastica con il nostro test

Chirurgia estetica maschile: favorevole o contraria?
Test - Chirurgia estetica maschile: favorevole o contraria?

Come ti comporteresti se il tuo lui si candidasse per un intervento di..