I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Bambini e giovani: i più colpiti dall’asma

Fattori ambientali e cattivi stili di vita tra le principali cause

No pagePagina successiva
Bambini e giovani: i più colpiti dall’asma

Per bambini e ragazzi aumenta il rischio di malattie respiratorie, prime fra tutte l’asma. È quanto emerso dall’”XI Congresso nazionale della pneumologia” promosso dalla Società italiana di medicina respiratoria (S.i.me.r.) svoltosi a Milano. Fattori ambientali e domestici, cattivi stili di vita uniti alla vulnerabilità dei più piccoli sono le cause più importanti della comparsa delle malattie respiratorie. Solo in Italia, l’asma interessa circa 3 milioni di persone ed è responsabile di oltre mille decessi ogni anno. Preoccupante anche l’aumento dell’incidenza di questa malattia tra i piccoli, che si attesta intorno al 10% contro il 5,3% degli adulti.

 

Numerose le cause

«L’aumento dell’asma nei bambini e negli adolescenti registrato negli ultimi anni è andato di pari passo con lo sviluppo industriale ed economico dei Paesi europei», afferma il professor Stefano Centanni, presidente della Società italiana di medicina respiratoria e direttore della Clinica di malattie dell’apparato respiratorio dell’Azienda Ospedaliera San Paolo, Università degli studi di Milano. «Questo stretto parallelismo ha indotto a ricercare le cause dell’allarmante incremento della malattia proprio in alcuni fattori legati allo sviluppo, come lo spostamento dall’ambiente rurale a quello cittadino, il modificato stile di vita, le cattive abitudini alimentari, l’esposizione a nuovi allergeni, nonché all’inquinamento ambientale e domestico.

Tali fattori potrebbero modificare il sistema immunitario e scatenare una sensibilizzazione allergica addirittura in epoca prenatale e poi nelle prime fasi della vita».


Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Si torna a parlare di rinite allergica stagionale

Con il primo polline nell’aria si ripresentano i disturbi per oltre..

Quando la frutta scatena un attacco allergico

Si chiama sindrome orale allergica, provoca prurito e bruciore, avvertito..

È l’ora della medicina!

Secondo la cronoterapia, per aumentare l’efficacia del farmaco occorre..

3 italiani su 10 sono meteoropatici

Mal di tempo: quando i cambiamenti climatici influenzano salute e..