I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Alzheimer. Dieta mediterranea e modesta attività fisica per dimezzarne il rischio

“'L'aumento delle malattie neurodegenerative è in crescita esponenziale in rapporto alla crescita delle aspettative di vita e all'invecchiamento della popolazione”

Alzheimer. Dieta mediterranea e modesta attività fisica per dimezzarne il rischio

Ferdinando Cornelio, Direttore scientifico dell'Istituto neurologico Besta di Milano, ha illustrato oggi un nuovo progetto che ha il fine di dimostrare scientificamente che l’attività fisica abbinata a una dieta di tipo mediterraneo sono uno metodo per dimezzare le probabilità di ammalarsi di Alzheimer. La decisione nasce da numerose ricerche internazionali degli ultimi 10 anni e in particolare dallo studio di Nikolaos Scarmeas, neurologo della Columbia University, che ha tenuto sotto osservazione 1.880 persone per un periodo medio di 4,3 anni, appurando che il regime alimentare e una moderata attività fisica di supporto, dimezzi il rischio di Alzheimer. Il Progetto di sperimentazione coordinato dal Besta, in collaborazione con Policlinico, Istituto dei Tumori e San Raffaele, intende ora verificare che, utilizzando un protocollo dietetico rigoroso di tipo mediterraneo si ottenga una riduzione significativa del tasso di progressione, da declino cognitivo lieve a malattia di Alzheimer, nella popolazione sottoposta a trattamento dietetico rispetto alla popolazione di controllo.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento