I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Una vacanza “sana”

Guida alle vaccinazioni da fare prima di partire per mete esotiche

No pagePagina successiva
Una vacanza “sana”

In alternativa alla tradizionale settimana bianca sempre più italiani preferiscono trascorrere uno scampolo d’estate fuori stagione, scegliendo una vacanza al sole. Se anche tu hai programmato un viaggio ai tropici, ricorda di muoverti in anticipo, e non solo per ripescare parei e costumi e fare incetta di creme solari. È necessario informarsi per conoscere gli eventuali rischi per la tua salute e sapere quali vaccinazioni effettuare.

Sul sito della Società italiana medicina dei viaggi e delle migrazioni (www.simvim.it) trovi l’elenco degli ambulatori di tutta Italia.

“Gli italiani che si recano all’estero non hanno l’abitudine di informarsi sui rischi sanitari della località di vacanza prescelta”, spiega Vincenzo Nicosia, presidente di Simvim. “È un errore che si può pagare caro. Ad esempio, ogni anno oltre 130.000 viaggiatori italiani si recano in Africa, nella cosiddetta “cintura della meningite”, la regione più colpita dalla malattia meningococcica, e solo il 29% è vaccinato”.

 

Un mese prima della partenza

La tua meta è la giungla in un Paese dell’Africa centrale o del bacino del Rio delle Amazzoni? Devi effettuare la vaccinazione antiamarillica, cioè contro la febbre gialla. È obbligatoria nelle zone a rischio, e va notificata sul Certificato di vaccinazione internazionale da presentare all’arrivo durante il controllo del passaporto. La febbre gialla viene trasmessa dalla puntura di zanzare infette dal virus responsabile della malattia. La vaccinazione consiste in un’unica iniezione e ha una validità di dieci anni. Deve essere eseguita presso centri di Medicina dei Viaggi riconosciuti dal Ministero della salute. È  bene effettuarla con un largo anticipo per via degli effetti collaterali presenti nel 16% dei casi. Se hai scelto il Sudest asiatico per un soggiorno superiore a un mese in zone rurali e remote, meglio vaccinarsi contro l’encefalite giapponese e la rabbia.

 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Le vaccinazioni, perché è importante farle
Le vaccinazioni, perché è importante farle

Proteggono non soltanto il bambino di oggi, ma anche l’adulto di domani

Una vacanza “sana”
Una vacanza “sana”

Guida alle vaccinazioni da fare prima di partire per mete esotiche

In piscina con la mamma
In piscina con la mamma

Nel tuo pancione l’hai cullato in un ambiente acquatico per nove mesi;..

14 giugno: Giornata Mondiale del Donatore di sangue
14 giugno: Giornata Mondiale del Donatore di sangue

''Più sangue, più vita'': questo lo slogan coniato per celebrare un..