I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Il sole fa bene ai bambini solo dopo i 6 mesi d'età

La Società italiana di pediatria consiglia i comportamenti corretti per tutelare i più piccoli dai danni da esposizione solare

Il sole fa bene ai bambini solo dopo i 6 mesi d'età

Solo dopo i sei mesi d'età il sole fa bene ai bambini. Lo afferma la Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (Sipps), che ricorda anche i comportamenti fondamentali per mettere al riparo i bambini dai possibili danni causati dall'esposizione solare. I pediatri consigliano di: evitare di uscire di casa nelle ore più calde e schermare le finestre esposte al sole, bere uno-due litri di acqua al giorno (compresa l'acqua contenuta nel latte, nei succhi di frutta, ecc), mangaiare pasti leggeri, frazionati, abbondanti di frutta e verdure fresche, rinfrescare gli ambienti con ventilatori o condizionatori (senza mai scendere sotto i 25 C°), ventilare una vettura rimasta a lungo sotto il sole, aprendo gli sportelli e mettendo in funzione il condizionatore, non lasciare i bambini soli in auto, ricorrere a bagni e docce, evitando sempre le temperature inferiori ai 25 C°, conservare i farmaci lontano da fonti di calore e dai raggi solari. Il sole può effetti positivi sul tono dell'umore di un bambino, sul sistema immunitario, sull'apparato osteo-articolare e sulla pelle. La mancata cautela nell'esposizione può però causare ustioni, colpi di sole, e, nel lungo periodo, l'insorgenza di tumori, tra i quali particolarmente temibili sono i melanomi. Quindi, è indispensabile ricordare di: non esporre i bambini al sole fino all'età di sei mesi, proteggerli con cappelli a falde larghe e bagnare spesso i capelli, fare indossare occhialini da sole, dotati di filtri particolarmente protettivi, e certificati dal marchio CE, adattare i prodotti per la fotoprotezione al fototipo del bambino. Non vanno mai fattori di protezioni inferiori a 20, e nella prima settimana di esposizione sono consigliati quelli non inferiori a 50, prefrendo i prodotti resistenti all'acqua e al sudore. Sono da preferire i vestiti larghi, di cotone o di lino, ricordando che gli indumenti bagnati proteggono meno dalle radiazioni.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Bambini al sole: come proteggerli
Bambini al sole: come proteggerli

Alcuni semplici ma fondamentali accorgimenti per preservare i bimbi da..

Bambini al sole: evitiamo il pericolo scottature
Bambini al sole: evitiamo il pericolo scottature

La pelle delicata dei piccoli va protetta, non solo con creme ad alta..

Baby-occhiali da sole: sceglili con attenzione
Baby-occhiali da sole: sceglili con attenzione

Gli occhi sensibili del tuo bambino vanno protetti dalle radiazioni..

Che rapporto hanno gli italiani con il sole?
Che rapporto hanno gli italiani con il sole?

Indagine sui nostri comportamenti e le nostre abitudini in tema di..

Occhi al sole: impariamo a proteggerli
Occhi al sole: impariamo a proteggerli

Gli occhiali da sole sono un ottimo scudo dai raggi dannosi del sole; le..