I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Salute: come evitare lo stress da rientro

Consigli per riprendere al meglio i ritmi lavorativi. Specie se si ricomincia di lunedì…

No pagePagina successiva
Salute: come evitare lo stress da rientro

Con la consulenza del prof. Francesco Peverini, direttore scientifico della Fondazione per la Ricerca e la Cura dei Disturbi del Sonno Onlus.

 

L’inizio della settimana è già di per sé un giorno infausto: che segni il rientro al lavoro o agli impegni di studio, il lunedì è per molti una vera e propria chiamata alle armi.

Se poi la giornata coincide anche con la fine delle ferie, c’è davvero poco da stare allegri! Anzi, il rischio di lasciarsi alle spalle una domenica-notte di ansia, causata dalle preoccupazioni per la ripresa delle attività, è altissimo. La conseguenza? Del tutto naturale: alti livelli di stress possono sfociare in un'insonnia seria, la prima post-vacanziera, pericolosa per aprire irrimediabilmente le porte a una nuova stagione di notti in bianco.

Ma perché scontare così miseramente i benefici effetti di una bella estate?

 

Strategie per ammortizzare la ripresa lavorativa

Contro il “jet-lag da vacanze” serve almeno una "giornata cuscinetto”, una sorta di ammortizzatore da porre tra la fine delle ferie e il ritorno al lavoro. Il consiglio di trascorrere un giorno a casa prima di tornare alle incombenze abituali, arriva dal prof. Francesco Peverini, direttore scientifico della Fondazione per la Ricerca e la Cura dei Disturbi del Sonno Onlus. A detta dell’esperto, le vacanze estive possano destabilizzare il ritmo sonno-veglia di tutta la famiglia al punto da determinare, al rientro, “seri problemi nella ripresa delle abitudini quotidiane”. Tuttavia, “alcuni stratagemmi possono aiutare a re-impostare l'orologio biologico per ottenere un sonno migliore fin dai primi giorni.

Ad esempio, contro il primo allarme provocato dalla percezione del lunedì, il giorno della settimana che per i più si combina con la ripresa di tutte le attività, basterebbe slittare il lavoro verso metà settimana, mercoledì o giovedì. Dove sta l’astuzia? Non iniziando immediatamente un programma di cinque giorni, “ma intraprendendo il nuovo ‘anno’ lavorativo con un impegno minore, di qualche giorno più breve, e subito interrotto da un fine settimana”.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
La dieta ideale per conciliare il sonno? Ognuno ha la propria
La dieta ideale per conciliare il sonno? Ognuno ha la propria

Gli effetti degli alimenti variano da persona a persona, anche in base..

Ansia da prestazione: adesso ne soffrono anche le donne
Ansia da prestazione: adesso ne soffrono anche le donne

In Italia una su cinque confessa di non sentirsi all’altezza

Vacanze: scegli la meta più adatta per rigenerarti
Vacanze: scegli la meta più adatta per rigenerarti

Qualunque sia la località che hai scelto, i benefici per la salute non..

Disturbo Post-traumatico da Stress: come superare i ricordi dolorosi
Disturbo Post-traumatico da Stress: come superare i ricordi dolorosi

La terapia cognitivo-comportamentale aiuta a elaborare il trauma

Sei vittima dello stress?
Test - Sei vittima dello stress?

Ritmi di vita sempre più frenetici mettono a dura prova il nostro..

Di che insonnia soffri?
Test - Di che insonnia soffri?

L’insonnia è un disturbo assai diffuso: riguarda 12 milioni di..

Shopping: gioia o tormento?
Test - Shopping: gioia o tormento?

L’unico rimedio alla tristezza e alla noia è perderti nei camerini,..

In vacanza riesci a staccare dal lavoro?
Test - In vacanza riesci a staccare dal lavoro?

Scopri con il nostro divertente test, se riesci a fare spazio dentro di..

Vacanze brevi: a cosa dai la priorità?
Test - Vacanze brevi: a cosa dai la priorità?

Scegli la tua terra madre, il soggiorno in una città straniera, o..