I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Contraccezione: i metodi naturali

Coito interrotto, Ogino Knaus, metodo Billings, temperatura basale e computerino: queste le possibilità contraccettive ammesse dalla Chiesaa ma ad elevato margine d'errore. Per aiutare la scelta della coppia, ne vagliamo i pro e contro con lo specialista

Contraccezione: i metodi naturali

Con la consulenza del dottor Paolo Conserva, ginecologo all’Ospedale di Cittiglio (Varese) e al Centro polispecialistico Medical B di Busto Arsizio (Varese).

 


Premesso che non esistono metodi contraccettivi giusti o sbagliati, è indiscusso che il margine di errore cui vanno incontro i metodi naturali è elevato oltre all’ansia che può causare al rapporto sia nell’uomo (se utilizza il coito interrotto) sia nella donna (che deve astenersi dalla pratica sessuale proprio nel momento di massimo desiderio, che coincide con l’ovulazione e con il periodo fertile). In linea di massima, comunque, può utilizzare la contraccezione naturale una coppia stabile che accetta tutti i rischi che comporta e che accoglierebbe con amore l’eventuale nascita di un figlio.

Coiptus interruptus (coito interrotto)

È un metodo che consiste nella tempestiva, immediata e brusca interruzione del rapporto sessuale qualche istante prima dell’eiaculazione. Ma non è per niente affidabile (fallisce nel quasi 20% dei casi) perché spesso non si tiene conto del fatto che anche il migliore autocontrollo dell’uomo non previene fuoriuscite di piccole quantità di liquido seminale prima dell’eiaculazione vera e propria, che sono in grado di raggiungere l’ovulo e fecondarlo.

Metodo Ogino Knaus

Consiste in un calcolo matematico per capire quali sono i giorni fecondi, in cui astenersi dai rapporti sessuali se non si desidera avere figli. Non è un metodo preciso. In pratica, poiché l’ovulazione si attesta a metà di ogni ciclo, se generalmente la lunghezza è di 28 giorni, come nella maggioranza delle donne, si avrà intorno al 14esimo giorno dalla mestruazione. Ma attenzione. Il periodo fertile comprende i 2 giorni antecedenti l’ovulazione fino ai 2 giorni successivi.

 

Il metodo Billings e la temperatura basale

Per individuare in modo empirico il periodo dell’ovulazione si può osservare il muco, che si modifica durante le varie fasi del ciclo (“metodo Billings”). Subito dopo la mestruazione, infatti, è quasi inesistente o ha un aspetto denso, mentre all’approssimarsi dell’ovulazione (il giorno precedente) diventa trasparente, fluido ed elastico. Gli spermatozoi sono in grado di muoversi più facilmente attraverso questo muco e possono sopravvivere fino al massimo tre giorni. Deve essere osservato la mattina appena alzate, magari dopo aver rilevato la temperatura basale. A metà ciclo, infatti, in prossimità dell’ovulazione, la temperatura subisce un picco e si stabilizza a 37 °C fino alla comparsa delle mestruazioni. Il consiglio è di misurare la temperatura per via vaginale con un termometro specifico e preciso, da acquistare in farmacia, a partire dal primo giorno del ciclo, per osservarne le variazioni. Alcune donne, possono avvertire delle fitte al basso addome durante l’ovulazione.

Il computerino

Consente di identificare in modo preciso il picco dell’LH (ormone luteinizzante) urinario (che, quando si innalza, “avvisa” dell’imminente ovulazione) e, quindi, dare una stima dei giorni fecondi. Il computerino è un sistema in grado di monitorare i livelli ormonali e “predire” quando si possono avere rapporti sessuali senza utilizzare un contraccettivo perché non c’è il rischio di rimanere incinta (e può essere usato anche al contrario per sapere quando, invece, avere rapporti sessuali se si desidera un bambino). Il funzionamento è semplice. Un mini-computer portatile “tarato” sul ciclo della donna, in modo personalizzato, deve essere acceso tutte le mattine e indica se in quel giorno si devono analizzare le urine. Se è così, si utilizza un test- stick apposito posizionandolo, poi, in una sezione del computerino per l’analisi. Sul display comparirà una luce verde a indicare se si possono avere rapporti sessuali senza rimanere incinta, o rossa se il periodo è fertile. Il computer in genere tiene i conti sia della cellula uovo sia del grado di sopravvivenza degli spermatozoi.

di Livia Zacchetti

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Sesso, quando lui non ne ha mai voglia
Sesso, quando lui non ne ha mai voglia

Cosa succede alle coppie dove uno dei due sceglie la castità?

Ansia da prestazione: adesso ne soffrono anche le donne
Ansia da prestazione: adesso ne soffrono anche le donne

In Italia una su cinque confessa di non sentirsi all’altezza

L’amicizia tra un uomo e una donna esiste davvero?
L’amicizia tra un uomo e una donna esiste davvero?

Sono in molti a pensare che un rapporto “disinteressato” non sia..

Sesso: a quarant’anni le donne lo fanno meglio
Sesso: a quarant’anni le donne lo fanno meglio

La raggiunta maturità sessuale aumenta il desiderio e migliora i..

Vita di coppia: come ricominciare dopo un tradimento
Vita di coppia: come ricominciare dopo un tradimento

Sopravvivere al dolore reimparando a fidarsi; o a farsi perdonare se le..

Sarà maschio o femmina?
Strumenti - Sarà maschio o femmina?

Secondo l’antico calendario lunare cinese si può stabilire con un..

Scopri la pillola che fa per te
Test - Scopri la pillola che fa per te

Rispondi alle nostre domande per capire quale tipo di contraccettivo..

Scegli un colore e ti dirò come ami
Test - Scegli un colore e ti dirò come ami

Che tipo di amante sei: una tigre o una coniglietta? Graffi o fai le..

Flirt da ombrellone. Quanto durerà?
Test - Flirt da ombrellone. Quanto durerà?

Le vacanze estive si sa, portano batticuori e serate romantiche… Tu..

In vacanza riesci a staccare dal lavoro?
Test - In vacanza riesci a staccare dal lavoro?

Scopri con il nostro divertente test, se riesci a fare spazio dentro di..

Sei vittima dell'ansia da prestazione?
Test - Sei vittima dell'ansia da prestazione?

Sempre le migliori in ufficio, in famiglia e sotto le lenzuola. Questa..