I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Bambini: mai più soli in auto

Il ministero della Salute ha redatto un vademecum per scongiurare il fenomeno dell'ipertemia

Bambini: mai più soli in auto

Negli Stati Uniti ogni anno muoiono in media 36 bambini a causa dell'ipertermia (colpo di calore) per essere stati lasciati in auto, per un totale di 468 morti negli ultimi 12 anni. Il dato è evidenziato nel vademecum pubblicato dal ministero della Salute e che contiene avvertenze e consigli per prevenire tale grave fenomeno, che ha fatto segnalare casi mortali anche in Italia. Il vademecum, dal titolo "Mai lasciare i bambini soli in macchina: è alto il rischio di morte per ipertermia", è stato presentato oggi dal ministro della Salute Ferruccio Fazio, nell'ambito delle iniziative del ministero contro i rischi per la salute da ondate di calore. ''L'auto - ha affermato Fazio - è diventata ormai parte della nostra vita ed è un luogo che viene recepito come abbastanza sicuro; ma, in alcuni casi, non si ha la percezione del fatto che tale luogo non è piu' sicuro se un bambino vi è lasciato a lungo, magari sotto l'azione del caldo. Quindi, mettendo un bambino in auto - ha avvertito il ministro - bisogna programmare accuratamente la durata del viaggio e la permanenza del piccolo''. I dati raccolti sono infatti allarmanti: in Francia ad esempio, si legge nel vademecum, tra il 2007 e il 2009 ci sono stati 24 casi di ipertermia in bimbi chiusi in auto, di cui 5 mortali. Il 54% dei genitori aveva lasciato intenzionalmente il bimbo in auto per svolgere qualche commissione e il 46% aveva dimenticato il bambino in auto recandosi al lavoro. Casi mortali di ipertermia, sottolinea il ministero, sono stati segnalati anche in altri paesi europei e in Italia. Quindi, un monito: ''Non escludere a priori che questi tragici incidenti possano capitare anche a te''. Nel vademecum si spiega che la temperatura corporea di un bambino sale da 3 a 5 volte più velocemente rispetto a quella di un adulto e che l'ipertermia può verificarsi in soli 20 minuti e la morte può avvenire entro circa 2 ore. Quando fa caldo, si sottolinea nell'opuscolo, la temperatura all'interno di un'auto può salire da 10 a 15 gradi ogni 15 minuti anche aprendo i finestrini. Il rischio di surriscaldamento dell'abitacolo dell'auto, inoltre, avverte il ministero, sussiste anche nelle giornate più fresche con temperature intorno ai 22 gradi. Quindi i consigli per prevenire questi incidenti: tra questi, chiamare subito il 112 o 113 se si vede un bimbo solo in auto, lasciare oggetti personali vicino al piccolo, aggiungere sul telefonino un apposito promemoria che può segnalare se si è portato il bimbo a destinazione, chiedere alla responsabile dell'asilo di avvertire se il bimbo non è stato accompagnato. 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Bambini al sole: come proteggerli

Alcuni semplici ma fondamentali accorgimenti per preservare i bimbi da..

Quando i bambini sono maleducati: è sempre tutta colpa dei genitori?

Le buone maniere vanno insegnate subito, a partire dai tre anni. Quali..

Quando il tuo bimbo deve andare in ospedale

Consigli per rendere meno traumatica questa esperienza

Bambini “spaccatimpani”: come educarli al silenzio?

Strillano tanto da procurarsi alterazioni all’udito, ma a volte è..

Che fare se il tuo bambino prende a testate il muro?

Un comportamento inspiegabile ma comune con cui il piccolo comunica uno..