I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Alopecia addio con le staminali del grasso

Dai 35 anni in poi, Maurizio ha cominciato a perdere i capelli, fino ad arrivare a un’alopecia quasi completa nella zona frontale. In passato si è sottoposto alla tecnica PRP (Platelet Rich Plasma), ma con scarsi risultati...

No pagePagina successiva
Alopecia addio con le staminali del grasso

Il commento del prof. NICOLÒ SCUDERI, Ordinario di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica all’Università La Sapienza di Roma.

 

Le cellule staminali sono sempre di più sotto la lente degli esperti di tutto il mondo per la loro azione rigenerativa. Il loro ruolo nella terapia contro l’alopecia è stato confermato proprio di recente grazie a una importante ricerca eseguita al Mammalian Cell Biology and Development Laboratory della Rockefeller University, e pubblicata su PNAS. Gli esperti hanno evidenziato due importanti aspetti: in primis, è stato identificato lo stato di quiescenza delle cellule staminali presenti nel bulbo pilifero. Ma si è anche costatato che lo stato dormiente delle cellule staminali presenti nel bulbo può essere interrotto e quindi può essere attivata un’azione di ricrescita del capello mediante l’impiego di cellule staminali mesenchimali prelevate, ad esempio, dal grasso. In passato, hanno tentato invano di riprodurre la funzione delle staminali usando i fattori di crescita ricavati dalle piastrine del paziente, come nel caso di Maurizio, dopo un processo di centrifugazione del sangue periferico (PRP), ma si trattava di un prodotto biologicamente diverso dalle staminali e dotato di una vita che si esauriva nel momento stesso in cui il prodotto veniva utilizzato. L’uso diretto delle cellule staminali, anziché dei soli fattori di crescita, evita l’iniezione settimanale e permette la somministrazione fisiologica degli stessi per tempi prolungati, generando risultati più importanti e duraturi.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Staminali: perché donare il cordone
Staminali: perché donare il cordone
Video - Staminali: perché donare il cordone

Rosanna intervista l’onorevole Eugenia Roccella

Rimodellare il corpo con le cellule staminali
Rimodellare il corpo con le cellule staminali

Con la crioconservazione del grasso corporeo si può creare una..

Lipofilling, botox, laser: i trattamenti più richiesti sono soft
Lipofilling, botox, laser: i trattamenti più richiesti sono soft

I “ritocchini” mini-invasivi superano di gran lunga le operazioni di..

Renzo Arbore a teatro per la Sclerosi Multipla il 21 marzo
Renzo Arbore a teatro per la Sclerosi Multipla il 21 marzo

I proventi della serata saranno devoluti a favore della ricerca

Le nuove armi per combattere la cellulite
Le nuove armi per combattere la cellulite

Cronobiologia e staminali per le creme di ultima generazione dalla..