I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Addominoplastica, pancia di nuovo piatta con l’aiuto del chirurgo

Un intervento impegnativo, che si può anche abbinare alla lipoaspirazione

No pagePagina successiva
Addominoplastica, pancia di nuovo piatta con l’aiuto del chirurgo

Può essere molle e cadente, come succede talvolta dopo le gravidanze o in seguito a notevoli dimagrimenti. Può consistere in una serie di “rotolini”, più o meno grandi e numerosi. Da qui, il desiderio di “fare qualcosa”. Posto che ovviamente l’ideale è sempre limitare il danno – ovvero cercare di non ingrassare e fare il possibile per conservare elastici i tessuti – anche quando ci si trova a dover correre ai ripari non è una tragedia. «Per l’addome le possibilità sono due – spiega Marco Klinger, professore di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica presso l'Università degli Studi di Milano - Istituto Clinico Humanitas – e si decide quale scegliere dopo aver valutato la situazione di partenza. Quando i tessuti sono lassi e molli si sceglie l’addominoplastica, mentre per le pance grasse c’è la lipoaspirazione. Ancora, è possibile abbinare i due interventi, quando gli inestetismi sono presenti insieme». Ma cosa prevedono esattamente le due strade?

 

L’intervento di addominoplastica

«Sicuramente, è l’addominoplastica quella più impegnativa: con anestesia generale, qualche giorno di ricovero e una cicatrice molto estesa, che va da un fianco all’altro, nella parte bassa dell’addome. L’intervento richiede tra i 90 minuti e le 3 ore, a seconda dei casi.

Oltre ad eliminare la cute in eccesso, in chi ha subito un forte dimagrimento ci può anche essere la necessità di “tendere” i muscoli addominali, risultato che si raggiunge applicando dei punti interni. La cicatrice diventa progressivamente meno visibile nel corso dei primi 9-12 mesi. Dopo questo periodo avrà raggiunto un aspetto definitivo». 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Eliminare “i cuscinetti” con la lipoaspirazione

Un intervento di chirurgia estetica che non deve sostituirsi alla dieta

Caviglie grosse? La soluzione esiste

Se le vostre caviglie non sono proprio come quelle di Julia Roberts..

Ritocchi last minute: subito in perfetta forma

Lipoaspirazione, mastoplastica additiva e lipofilling, per riempire nei..