I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Trauma cranico: la religione aiuta a recuperare

Secondo uno studio Usa, un sentimento religioso intenso facilita la riabilitazione. L'interesse degli psicologi

Trauma cranico: la religione aiuta a recuperare

(ANSA) - ROMA, 28 GIU - Dopo aver subito un trauma cranico, sentirsi vicini ad un'entità spirituale superiore può aiutare nel percorso di riabilitazione. È quanto ha mostrato uno studio americano su 88 individui che avevano avuto un trauma cranico. Tra loro, quelli con un sentimento religioso più intenso erano gli stessi per i quali la riabilitazione procedeva meglio. Secondo le autrici della ricerca, Brigid Waldron-Perrine e Lisa J. Rapport del Wayne State University's College di Detroit, i risultati raggiunti non sono sufficienti a dimostrare un potere terapeutico della religione ma la scoperta definita dalle psicologhe ''intrigante'' mostra che ''le persone affrontano i traumi con gli strumenti a loro disposizione - afferma Waldron-Perrine - e forse soprattutto per quelli con pochi mezzi e poche alternative, la religione può assumere un grande potere come risorsa psico-sociale''. (ANSA).

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
I credenti praticanti sono più felici?
I credenti praticanti sono più felici?

Secondo una ricerca americana il segreto sta nella rete di amicizie..

Ortoterapia: curarsi con il giardinaggio
Ortoterapia: curarsi con il giardinaggio

Piantare un seme, curarlo e vederlo crescere assicura grandi benefici dal..

Io vado avanti
Io vado avanti

È l’iniziativa che aiuta le donne nel percorso di guarigione dopo un..

Il pregiudizio? Ha origini ancestrali
Il pregiudizio? Ha origini ancestrali

Secondo una ricerca dell’università di Yale, la diffidenza verso il..

Ritrovare il sorriso
Ritrovare il sorriso

Con la nuova implantologia si riducono costi e tempi di cura