I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Stomaco: sono oltre 3 milioni i sofferenti di reflusso. Quasi un terzo non si cura

La pirosi gastrica condiziona la vita. In molti decidono in autonomia i farmaci da assumere, senza consultare medico/farmacista

Stomaco: sono oltre 3 milioni i sofferenti di reflusso. Quasi un terzo non si cura

"La pirosi gastrica è una pessima compagna di vita - commenta il professor Vincenzo Savarino, ordinario di Gastroenterologia presso il Dipartimento di Medicina Interna e Specialità Mediche Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Genova - e non mi sorprende che la maggioranza dei pazienti si senta frustrata: rinunciare ad  andare al ristorante, praticare sport come per esempio la corsa, non riuscire a concentrarsi nel proprio lavoro, sono solo alcuni dei problemi che il cosiddetto bruciore di stomaco comporta. A peggiorare la situazione può poi intervenire anche uno stile di vita sfidante: è ad esempio il caso delle “grandi vittime”, individui prevalentemente in età lavorativa, impegnati in attività a elevato contenuto professionale e sottoposti a una forte tensione e stress".


Dimmi come soffri e ti dirò che stomaco hai
Lo stomaco in fiamme impone delle rinunce nel campo dell’alimentazione, nell’attività sportiva e perfino nell’abbigliamento. È quanto emerge dalla survey “Reflusso: dimmi come soffri e ti dirò che stomaco hai” che ha l’obiettivo di indagare in merito allo stomaco degli italiani. A furia di ricercare, sono stati individuati cinque differenti tipologie di reazioni al reflisso, un disturbo che colpisce 12 milioni di connazionali. I dati non lasciano dubbi. Anzi, traccia un identikit: la “frustata del reflusso gastroesofageo” è soprattutto donna (6 volte su 10), giovane (18-34 anni), abita nel nord ovest del Paese ed è pronta a qualsiasi soluzione pur di superare il disagio.


Non aver fretta di guarire
Ventisette volte su cento questo è il quadro che si presenta davanti ai medici. Poi ci sono gli “interventisti” (25%) che spesso, avendo troppa “fretta di guarire”, decidono in autonomia i farmaci da assumere, senza consultare medico/farmacista. Infine c’è il popolo delle “grandi vittime” (16%), che si sentono quasi annientati dal reflusso. Si concentrano al meridione e nelle isole, conducono uno stile di vita sfidante: in molti casi svolgono attività stressanti e ad alto contenuto professionale, e appartengono a una classe medio alta. Oltre un terzo, però, non si cura e non assume farmaci: gli “stoici” (10%) sono giovani (uno su due ha meno di 34 anni), spesso studenti o precari in cerca di lavoro, aspettano che il bruciore passi da solo e i "diffidenti (21%) si affidano soprattutto a rimedi casalinghi, non credendo nell’efficacia delle medicine. 


Anche il sesso conta
"Gli atteggiamenti nei confronti di questo disturbo - spiega Savarino - sono certamente legati all’intensità, alla frequenza e alla durata del bruciore di stomaco, ma anche il fatto di essere uomo o donna può essere rilevante. Non è un caso, infatti, che "frustrati", "interventisti" e "grandi vittime" siano principalmente donne, forse perché avvertono maggiormente lo stress e perché vivono in modo più esplicito la loro condizione. Bisogna informare sul reflusso e combattere i falsi miti, la diffidenza nei confronti dei farmaci. A volte semplici rimedi, come un antisecretivo, possono essere efficaci e mandare in soffitta quel fastidioso bruciore".

di Roberta Maresci

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Reflusso gastroesofageo? Attenta allo stile di vita
Reflusso gastroesofageo? Attenta allo stile di vita

Acidità, bruciore di stomaco, dolore al torace possono essere sintomi di..

I batteri amici del bebè
I batteri amici del bebè

Un fermento lattico probiotico sembra il rimedio più efficace per..

Come si identifica la gastrite da infezione
Come si identifica la gastrite da infezione

Dolori e bruciori di stomaco: non sempre sono sintomi di infiammazione..

La chirurgia bariatrica per la cura del diabete nei pazienti obesi
La chirurgia bariatrica per la cura del diabete nei pazienti obesi

Bypass gastrico e diversione bilio-pancreatica sono le due soluzioni..