I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Stagione fredda, mal di gola in agguato. Le cure dolci

Il mal di gola è il classico disturbo che compare soprattutto nelle stagioni fredde, vediamo nel dettaglio quali cure dolci possono venirci in aiuto

Stagione fredda, mal di gola in agguato. Le cure dolci

I sintomi più comuni del raffreddore sono gola secca, senso di bruciore, difficoltà a deglutire e abbassamento della voce. La maggior parte delle infiammazioni della gola sono provocate da virus e batteri, ma possono essere anche il risultato di un’irritazione locale dovuta all’esposizione al fumo di sigaretta, agli inquinanti ambientali, alla polvere, all’aria secca invernale. Se il disturbo è dovuto a infezione virale, come avviene nella maggior parte dei casi, può essere facilmente trattato a domicilio. Ma quando si verificano faringiti o tonsilliti da streptococco, il trattamento risulta più complicato. Questo microrganismo, infatti, è molto contagioso e persistente va trattato dal medico con antibiotico dopo un tampone che prevede il prelievo di muco nella parte posteriore della gola. Nel caso in cui sia esclusa un’infezione da streptococco, molto probabilmente il mal di gola è di origine virale, in questi casi gli antibiotici sono inappropriati e il trattamento deve essere mirato a ridurre i sintomi.

Gli oligoelementi
Queste sostanze minerali presenti in piccole tracce nel nostro organismo sono disponibili sotto forma di granuli o gocce da mettere sotto la lingua a digiuno, al mattino. Vanno tenuti in bocca per un paio di minuti e si possono prendere anche tutti i giorni fino alla scomparsa dei sintomi.  Sono perfetti il manganese e il rame sia soli sia in associazione: danno sprint alle difese e proteggono in particolare le vie aeree. Ottimizzando il sistema immunitario anche rame, oro, argento, selenio.

I fitoterapici
Ideale l’echinacea che stimola il sistema immunitario. Da prendere alla prima comparsa dei sintomi fino alla guarigione diluendo 20-30 gocce di tintura madre in mezzo bicchiere d’acqua da bere ogni mattina per due settimane. Sono anche particolarmente indicate le bacche di sambuco che possiedono proprietà antivirali. Si può scegliere un estratto standardizzato che contenga il 5% di flavonoidi e assumerne 500 mg due volte al giorno. Nei Paesi Orientali usano molto la liquerizia. Il consiglio è quello di preparare un infuso che contenga le seguenti erbe: corteccia d’olmo, issopo, radice di liquerizia e salvia. L’issopo e la salvia depurano il sangue, la liquerizia e l’olmo hanno un effetto lenitivo sulle mucose e alleviano il mal di gola. Sì alla tisana di zenzero dagli effetti antinfiammatorio, fluidificante e antivirale. Si può preparare una tisana con 25 g di radice fresca da immergere per 5 minuti in circa 240 millilitri d’acqua bollente.


Altri utili consigli
Particolare attenzione va prestata all’alimentazione: sì a frutta e verdura ricche di minerali e vitamine, vero e proprio toccasana per le difese. Necessario bere molto. Attenzione agli squilibri nei livelli di umidità: l’aria non deve essere né troppo secca né troppo umida perché entrambe le condizioni favoriscono la proliferazione di virus e batteri. E ancora: non bere superalcolici che irritano le mucose della gola, fare gargarismi con acqua tiepida, sale, limone spremuto. Succhiare una caramella al miele che grazie all’effetto emolliente può attutire il disturbo. Se l’infiammazione della gola è accompagnata da raucedine e peggiora la sera, assumere una dose di Phosphorous 5 o 30 CH tre volte al giorno, per due giorni.

di Annalisa Bacci

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
I farmaci per il raffreddore?  Inutili
I farmaci per il raffreddore? Inutili

Risparmiate i soldi: le ricerche non confermano l’efficacia delle..

Raffreddore: quel piccolo disturbo che ci mette ko
Raffreddore: quel piccolo disturbo che ci mette ko

Per alleviarne i sintomi sono sempre consigliati i cari vecchi suffumigi

Sai quando utilizzare i farmaci generici?
Sai quando utilizzare i farmaci generici?

Efficaci e sicuri, hanno un costo inferiore rispetto a quelli di..

Prurito: il contagio è visivo
Prurito: il contagio è visivo

Basterebbe guardare qualcuno intento a grattarsi per avvertire la stessa..

Si torna a parlare di rinite allergica stagionale
Si torna a parlare di rinite allergica stagionale

Con il primo polline nell’aria si ripresentano i disturbi per oltre..