I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Le proprietà benefiche del ribes nero

Un potente antistaminico naturale contro starnuti, lacrimazione e naso chiuso

Le proprietà benefiche del ribes nero

Arrivano i primi freddi e per Loredana, cinquantadue anni, è il solito tormento: starnuti continui, lacrimazione, naso chiuso, fastidiose sensazioni di prurito e, a volte, perfino micro-emorragie nasali. Il disturbo è peggiorato da un paio d’anni con le variazioni ormonali della menopausa. Loredana ha provato di tutto, vaccini, antistaminici, cortisonici, ma senza risultati. Vorrebbe un aiuto dalla fitoterapia...

Il commento del dott. ANTONIO COLASANTI medico, fitoterapeuta e farmacista a Frosinone.

Il cambiamento di clima favorisce la proliferazione dei virus che provocano il raffreddore, ma la causa dei continui starnuti è più complessa e va ricercata nella difficoltà ad abituarsi a stare molte ore in ambienti chiusi. La vita casa-ufficio è uno stress per il sistema immunitario, che deve riadattarsi all’alta densità di batteri, polveri e germi presenti negli appartamenti e negli spazi di lavoro. La cura fitoterapica, soprattutto a base di ribes, va personalizzata sulla base dei sintomi ed è mirata a riequilibrare l’attività dell’istamina, il mediatore delle reazioni allergiche e degli anticorpi IgE, le immunoglobuline. Sintetizzate dai linfociti B, queste difese incontrando i pollini, ad alto contenuto proteico e considerati simil-batteri “nemici” dell’organismo, formano una sostanza cosiddetta “immunocomplesso” che attiva in modo esagerato la risposta immunitaria. Conseguenze: compaiono una serie di disturbi fra cui lacrimazione, arrossamento agli occhi, ma soprattutto starnuti a ripetizione.

 

Un potente rimedio fai-da-te

Le bacche di ribes nero hanno un altissimo potere antiossidante, in particolare contengono vitamina C e quercetina, ideali come antinfiammatori e antistaminici naturali. Il fitoterapico agisce sia regolando l’istamina e le IgE modulatori delle reazioni allergiche, sia svolgendo una generale azione calmante che placa l’irritazione delle mucose nasali. Il suo mix di minerali e vitamine, oltre a potenziare le difese, ne riequilibra l’attività. Dosi: 50 gocce di macerato di Ribes nigrum in un po’ d’acqua, al mattino e alla sera per quindici giorni. Poi si continua assumendo 25 gocce al giorno per due settimane. Pro: il fitoterapico non ha effetti collaterali e non provoca assuefazione. Contro: è sconsigliato durante una terapia con anticoagulanti e psicofarmaci, va somministrato per più tempo rispetto a un antistaminico tradizionale.

 

No ai cibi infiammatori

Durante la cura con il ribes nero sarebbe meglio evitare gli alimenti che favoriscono la produzione di istamina. Quindi no a cioccolata, formaggi, albume dell’uovo, gamberi, sedano, pesche, pomodori, meloni e bibite come vino e birra. Sconsigliato anche il peperoncino: la capsicina contenuta può accentuare il bisogno di starnutire. Sì a tisane e brodo di verdure che migliorano l’idratazione riducendo così il processo infiammatorio. Cibi consigliati: uva nera, mela, ricchi di antiossidanti dall’effetto lenitivo. Particolarmente efficaci in fase di starnuti continui e ripetuti gli spray a base di acqua termale, aloe, semi di pompelmo ed echinacea. Hanno un effetto decongestionante oltre a mantenere un corretto tasso di idratazione delle mucose. Per potenziare l’effetto del ribes nero assumere un giorno sì e uno no una fialetta di oligoelementi come il rame e il manganese che svolgono un’azione antinfiammatoria simile a quella del cortisone.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
I farmaci per il raffreddore?  Inutili
I farmaci per il raffreddore? Inutili

Risparmiate i soldi: le ricerche non confermano l’efficacia delle..

Raffreddore: quel piccolo disturbo che ci mette ko
Raffreddore: quel piccolo disturbo che ci mette ko

Per alleviarne i sintomi sono sempre consigliati i cari vecchi suffumigi

Calo del desiderio in menopausa: un aiuto dalla fitoterapia
Calo del desiderio in menopausa: un aiuto dalla fitoterapia

Sette donne su dieci ne soffrono, ma la natura offre molti rimedi, dalla..

Quando gli occhi lacrimano in modo incontrollabile
Quando gli occhi lacrimano in modo incontrollabile

Rosanna Lambertucci intervista il dottor Paolo Mezzana

Emergenza varicella: indicazioni pratiche
Emergenza varicella: indicazioni pratiche

Sul corpo del tuo bimbo sono comparse le inconfondibili macchioline..