I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Non senti bene? Dai uno stop ai disturbi uditivi!

Nervosismo, isolamento, orecchio ovattato, e difficoltà nel percepire suoni e parole, sono i primi campanelli di allarme delle malattie del sistema uditivo. Perché e come intervenire precocemente. Le ultime novità terapeutiche.

No pagePagina successiva
Non senti bene? Dai uno stop ai disturbi uditivi!

Con la consulenza del dottor Pasquale Longo, Specialista Clinico in Implantologia Audioprotesica.

 

Cosa hai detto? Ti spiace ripetere? Non si tratta di far alzare la voce a chi ci parla davanti, o di regolare al massimo il volume del televisore, quando si ha difficoltà a sentire e percepire suoni e parole, la prima cosa da fare è prendere coscienza di avere un disturbo uditivo e immediatamente passare all’azione. Perché l’abbassamento uditivo ha un impatto davvero pesante su chi ne soffre, la cui prima conseguenza è la riduzione dei rapporti sociali.

La patologia, infatti, che riguarda circa il 10% della popolazione mondiale e che nel solo nostro Paese interessa oltre 15 milioni di individui (con numeri destinati a crescere dal momento che tocca sempre più persone di giovane età), è caratterizzata da una condizione che rende più stanchi, mentalmente e fisicamente, nell’affrontare la normale quotidianità a cui si era abituati, favorendo a lungo andare depressione e solitudine.

Due fattori che è meglio non prendere sottogamba, vediamo perché.

 

Un’unica parola d’ordine: intervenire precocemente

Ad aprire la strada dei deficit uditivi è l’esistenza di una correlazione biunivoca tra orecchie e cervello. In pratica, in presenza di un abbassamento uditivo anche di lieve entità si va ad interrompere quella stimolazione neuronale collegata al sistema uditivo che serve a mantenere attive tutte quelle facoltà cerebrali in rapporto con l’udito.

Pertanto, intervenire tempestivamente sul danno uditivo, permette di contrastare il più possibile il decadimento e la deprivazione uditiva. Il rischio? Cadere da lì a breve nel tunnel del declino cognitivo e della demenza senile, innescati, come in un circolo vizioso, da tutti quei fenomeni che influenzano la salute e su cui aleggia lo spettro dell’isolamento, che vanno dalla perdita di autostima all’alterazione dell’equilibrio psico-fisico.

 

I campanelli d’allarme

Oltre alla necessità di alzare il volume della radio o della TV, i segnali che possono mettere in guardia sul disturbo sono:

  • difficoltà nell’interpretazione dei messaggi verbali,
  • impossibilità d’identificare i segnali di pericolo,
  • mancanza di comprensione nei luoghi affollati,
  • sensazione di ovattamento auricolare,
  • ronzii alle orecchie,
  • vertigini.

Come se non bastasse, a fare da cornice a un quadro così complesso e problematico, alcuni stati i cui effetti sulla salute non sono mai da sottovalutare: ansia stress e nervosismo.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Protesi sotto controllo per un ''Sorriso senza età''
Protesi sotto controllo per un ''Sorriso senza età''

Per tutto il mese di maggio continua la campagna dell’Associazione..

Non volete sentire dolore? Incrociate le braccia
Non volete sentire dolore? Incrociate le braccia

Secondo una ricerca dell’University College di Londra, sarebbe una..

“Race for the Cure”, insieme contro il cancro al seno
“Race for the Cure”, insieme contro il cancro al seno

Il 22 maggio si corre la mini-maratona di solidarietà con le donne che..

Nucleare e salute: niente rischi per l’Italia
Nucleare e salute: niente rischi per l’Italia

Rafforzati i controlli sui prodotti di origine animale e non, in arrivo..

Il laser che riduce le macchie e le rughe
Il laser che riduce le macchie e le rughe

Emette radiazioni infrarosse che stimolano la produzione di collagene ed..

Sei combattiva o fatalista?
Test - Sei combattiva o fatalista?

Sei convinta di poter esercitare un controllo sugli eventi e di poter..

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..