I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

La follicolite, quei fastidiosi puntini rossi

Quali sono le precauzioni per evitarla e le eventuali cure

No pagePagina successiva
La follicolite, quei fastidiosi puntini rossi

Ti è mai capitato, dopo aver indossato jeans troppo stretti o aver fatto una ceretta, di veder comparire sulla pelle tanti puntini rossi o pustoline accompagnate da prurito e, talvolta, dolore? Il termine tecnico del disturbo è follicolite, un’infiammazione dei follicoli piliferi che può presentarsi in qualsiasi zona del corpo, ma più frequentemente sul collo, sulle cosce, sulle natiche e in regione inguinale. A provocarla molto spesso è un batterio, lo Staphilococcus Aureus, ma può essere implicato anche lo Streptococco e lo Pseudomonas Aeruginosa. Sono molto frequenti anche le pseudofollicoliti, caratterizzate da un’infiammazione dovuta all’incarnimento del pelo, spesso, senza la presenza di batteri. Ma vediamo chi è più a rischio, come evitarla, e quali sono i rimedi.

 

Le cause

Fattori predisponenti possono essere la scarsa igiene, per esempio il riutilizzo della lametta per la depilazione, o la cattiva abitudine di stuzzicare i peletti con le pinzette. Ci sono soggetti più a rischio: le persone che soffrono di diabete o che presentano carenze al sistema immunitario. Anche chi frequenta saune e piscine e ha un’eccessiva sudorazione può essere predisposto a questo disturbo.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento