I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Dieci utili rimedi contro il gonfiore

Di seguito vi proponiamo degli utilissimi rimedi per combattere il gonfiore depurando l’organismo e riattivando la circolazione sanguigna

Dieci utili rimedi contro il gonfiore

Siete stufe di sentire i pantaloni che tirano e di avvertire un certo disagio indossando i vestiti che sono sempre più stretti. Gonfiore e ritenzione idrica, ti assediano soprattutto su glutei e cosce. In questi casi bisogna soprattutto lavorare sul metabolismo, sulla depurazione e la riattivazione circolatoria. Puoi ricorrere a tisane e menù leggeri, ma anche a massaggi e corretta respirazione. Ecco 10 rimedi antigonfiore.

 

1)  Detossinare con acqua, frutta e verdura

Spesso succede che nei tessuti si accumulino dei liquidi che dilatano la circonferenza delle cosce e dell’addome. Per favorire la depurazione è necessario bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno e introdurre più frutta e verdura fresca che aiutano a limitare la ritenzione dei liquidi. Seguire questo regime per 20 giorni.

 

2) Rienergizzati con la digitopressione

L’antico massaggio giapponese tramite le dita “risveglia” alcuni punti detti interruttori spenti riequilibrando così la circolazione linfatica. Ogni mattina, per un mese, premi le cosce e gli altri punti gonfi con i polpastrelli delle tue dita. Un segreto: fai piano per non rompere i capillari e tira leggermente la pelle verso l’alto per eliminare i ristagni di liquidi.

 

3) Stimola la circolazione con il bagno giapponese

Immergiti in vasca e comincia un rituale samurai. Applica un asciugamano bagnato mantenuto freddo con acqua fredda prima sul dorso del piede, poi sulla gamba, continua sull’anca, sull’inguine, nell’area dell’ombelico. Ripeti più volte l’esercizio cercando di applicare il panno anche nella parte anteriore e posteriore delle gambe. Questa stimolazione che riattiva tutto il sistema circolatorio sollecita il drenaggio linfatico presso glutei, cosce, addome. Poi, immergiti nell’acqua (38 gradi) dove hai sciolto 225 grammi di alghe. Inspira ed espira con calma.

 

4) Tonifica il corpo con l’acqua running

Il movimento è senza dubbio un altro prezioso alleato di gambe e glutei tonici e ben modellati. E gli effetti sono amplificati se l’attività viene svolta nell’acqua, il cui massaggio sui tessuti cutanei stimola la microcircolazione. Fai running che consiste nel camminare e poi correre avanti e indietro in piscina, immersa fino alla vita, con diverse andature.

 

5) Brucia i grassi con i colori

Per eliminare gonfiori e cuscinetti, non è necessario andare in istituto e fare una seduta a emissioni di luce colorata. Puoi fare anche fare da sola utilizzando il più possibile il colore rosso che “iperemizza” cioè favorisce l’apporto di sostanze nutrienti ai tessuti e, quindi, drena. Attenzione a non avere capillari in evidenza in quel caso scegli il verde.

 

6) Drena i liquidi con l’edera

Metti 50 grammi di foglie essiccate sminuzzate in un litro di acqua bollente per dieci minuti e bevine tre tazze al giorno per un mese. Ricca di ederina e di antiossidanti quest’erba ha il potere di riequilibrare la circolazione linfatica co-responsabile di gonfiori & C.

 

7) Respira come insegna il Tao

Anche le emozioni e i pensieri negativi intossicano quanto l’ambiente inquinato e tendono a gonfiare e a rendere il respiro alterato e affannoso. Per ristabilire il corretto ritmo inspirazioni-espirazioni siediti su una sedia, inspira portando le mani sopra il seno e poi espira emettendo il suono S a lungo.

 

8) Strofina il corpo con un guanto di crine

Praticato in passato dai Kapua, gli sciamani delle Hawai, il massaggio Lomi Lomi è davvero un cancella-gonfiori: prima della doccia, massaggia il corpo con un guanto di crine o una spazzola per gli abiti. Strofina la pelle concentrandoti su glutei e cosce, fino a quando l’epidermide non si arrossa leggermente. Vai sotto la doccia e con il getto freddo disegna cerchi andando dal ginocchio verso l’alto.

 

9) Applica una crema alla betulla

La fitoterapia contemporanea conferma l'aspetto detox e drenante della betulla. Le sostanze contenute nelle foglie (saponine, glucosidi, flavonoidi) hanno una notevole azione diuretica e smuovono i depositi di liquidi, sostanze di scarto e grassi.

 

10) Riduci i latticini

Formaggi e yogurt sono una delle cause più frequenti di intolleranze che tendono a rallentare il metabolismo e provocare stanchezza e gonfiore. Prova a farne a meno per dieci giorni.

di Maria Angela Masino - Consulenza: Antonella Motta, alimentarista e naturopata

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Thai Mood: un massaggio profondo e rigenerante

Ispirato alle antiche pratiche orientali, questo nuovo trattamento..

Tuina An Mo, il massaggio cinese per i bambini

Dall’antica sapienza della medicina orientale, una tecnica per curare i..

Piedino di fata, salute di ferro

Con la reflessologia plantare puoi individuare e risolvere disturbi e..

Le gambe delle donne

Riscaldamento, tacchi alti, calze pesanti possono causare gonfiore e..

Le erbe che migliorano la tua silhouette

Per eliminare il gonfiore addominale tisane e oli essenziali